Home | Entroterra Genovese | Busalla, ha preso il via il Festival dello Spazio

Con il collegamento in diretta da Baikonur con Paolo Nespoli

Busalla, ha preso il via il Festival dello Spazio

Ha preso il via oggi pomeriggio la prima edizione del Festival dello Spazio di Busalla che si svolge all’interno della splendida cornice di Villa Borzino.

L’inaugurazione è avvenuta con l’ospite d’onore: Franco Malerba. Il primo astronauta italiano, nativo proprio del comune della Valle Scrivia che il 31 luglio del 1992 diventò il primo cittadino italiano a volare nello spazio.

Il Festival, organizzato dal Comune di Busalla, è nato proprio per celebrare le nozze d’argento del volo partito da Cape Canaveral sullo Space Shuttle.

La giornata inaugurale ha visto il collegamento in diretta dalla base della Stazione Spaziale Internazionale di Baikonur, in Russia, di Paolo Nespoli, alla vigilia del lancio che avrà luogo domani. Nespoli ha dialogato in diretta con il pubblico presente, dimostrandosi anche molto simpatico e alla mano.

Franco Malerba ha illustrato, davanti ad un pubblico numeroso e con molti giovani, la storia del volo spaziale e, soprattutto come si prepara un astronauta in vista della missione e come si vive all’interno di una stazione spaziale, con immagini girate direttamente sulle astronavi. Successivamente è stato trasmesso un messaggio di saluto a Busalla e al Festival da parte di Luca Parmitano.

Fabio Massimo Grimaldi, presidente di ALTEC ha parlato di questo centro di eccellenza tecnologica nazionale con sede operativa a Torino che offre servizi ingegneristici e logistici a supporto della Stazione Spaziale Internazionale e che è collegata con Thales Alenia Space e l’Agenzia Spaziale Italiana.

Il Festival dello Spazio proseguirà nei prossimi giorni con il programma che si può trovare sul sito ufficiale http://www.festivaldellospazio.com  All’interno di Villa Borzino è possibile inoltre visitare le mostre collaterali, dalle immagini dei luoghi più caratteristici della terra scattate dalle stazioni spaziali, alle mostre dedicate all’Italia nello spazio e alle donne nello spazio, fino a molte altre curiosità.

Si può seguire il Festival dello Spazio anche sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/FestivaldelloSpazioBusalla/ e sul profilo Instagram dello stesso https://www.instagram.com/festival_spazio/.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina