Home | Valle Stura e Val d'Orba | Festa de l’Unità Rossiglione, 71 anni sul territorio

Dal 12 al 17 agosto presso l'area Ex Ferriera una delle feste più longeve della Valle Stura

Festa de l’Unità Rossiglione, 71 anni sul territorio

71 anni e non sentirli! Grazie alla partecipazione dei numerosi volontari che ogni anno partecipano alla realizzazione di questo evento, la Festa de l’Unità di Rossiglione continua a essere uno degli appuntamenti estivi più attesi e partecipati di tutta la Valle Stura; una “macchina organizzativa” che per sei giornate, dal 12 al 17 agosto, presso l’area Ex Ferriera, propone un ricco programma adatto a tutte le età con musica, gastronomia e non solo: vi saranno infatti anche mostre politematiche di attualità e la proiezione del docu-film “una croce sulla giacca”, prodotto da TeleMasone Rete Valle Stura. 

Per le serate musicali saranno a disposizione ben due aree, “arena del liscio” e lo “spazio giovani”, con due tipologie di musica differenti ad ogni serata: liscio e orchestre per i più grandi e musica rock con band locali (e non) per i più giovani; la serata del 16 agosto, invece, vedrà uno spettacolo unico con l’esibizione della band “Explosion”.

Martedì 15 agosto giornata dedicata ai più piccoli con animazione per bambini grazie allo spettacolo di Pazzanimazione, mentre giovedì 17 agosto alle ore 20.45 verrà proiettato il docu-film su Don Berto Ferrari, il prete partigiano “Una Croce sulla Giacca”, realizzato dall’Associazione Multimedia No Profit Telemasone; non mancheranno anche mostre tematiche sull’attualità organizzate dai volontari della festa: una in occasione dei 25 anni dalla strage di Capaci e un’altra è intitolata “Confini Liquidi”, un progetto di comunicazione e di sensibilizzazione visiva sul tema delle immigrazioni.

Una quota del ricavato sarà devoluta per l’acquisto di elementi di arredo urbano.

RIPRODUZIONE RISERVATA.

Matteo Serlenga
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina