Home | Novi Ligure e il Novese | Novi Ligure, la processione della Madonna della Neve

Le confraternite alla festa patronale

Novi Ligure, la processione della Madonna della Neve

 La “Madonna della Neve” di Novi Ligure è una processione dove la storia e la memoria del luogo si mescola con le tradizioni antiche ed il culto religioso. Una manifestazione alla quale i cittadini novesi, sia credenti che laici, assistono, con il rispetto per un rito che unisce non solo la comunità cittadina ma anche il suo circondario, come dimostrano le numerose Confraternite giunte dai vari paesi, non solamente quelli del Novese.

Una tradizione antica che merita di essere documentata, anche a futura memoria delle nuove generazioni.

“Madonna della Neve” è uno degli appellativi con cui il Cristianesimo venera Maria. Il termine nasce nel 352 d.C. quando Giovanni, un ricco patrizio romano, vide in sogno la Vergine Maria, che gli suggerì di costruire una basilica nel luogo in cui, la mattina successiva, avrebbe trovato della neve fresca. Giovanni si recò da Papa Liberio I che confessò di aver avuto la stessa visione durante la notte. Il prodigio si avverò e, il 5 di agosto, cadde la neve a Roma. Secondo le ricostruzioni storiche la basilica è l’attuale Santa Maria Maggiore di Roma.

Attualmente, il 5 agosto, la Madonna della Neve è patrona non solamente di Novi Ligure ma anche di diverse città e paesi italiani tra cui: Ascoli Piceno, Arzachena (SS), Copertino (LE), Rovereto (TN), Susa (TO) e Torre Annunziata (NA).

Redazione
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina