Home | Novi Ligure e il Novese | Addio a Teresio Ferrari, il pittore dei ciclisti

Un grave lutto per il mondo dello sport e dell'arte novese

Addio a Teresio Ferrari, il pittore dei ciclisti

 Un grave lutto per Novi Ligure e per il mondo dell’arte e dello sport. Ci ha lasciato, nella notte tra sabato e domenica, Teresio Angelo Ferrari, il “pittore dei ciclisti” .

Teresio Angelo Ferrari era nato a Langnosco Lomellina il 5 dicembre del 1932 e nei primi anni Sessanta si è trasferito a Novi Ligure. Garzone meccanico, poi servizio militare, quindi la bicicletta i cui ottimi risultati lo fanno entrare nella lista degli azzurrabili per il campionato mondiale dilettanti del 1955, che si sarebbe svolto a Frascati.

Durante il Gran Premio Liberazione (Roma), ERA a un passo, anzi a… una pedalata dalla vittoria quando la mala sorte lo prende di mira: dapprima lo scontro con uno spettatore, poi una moto del seguito che lo colpisce alla schiena e infine – ma guarda un po’ – una macchina dell’organizzazione che gli dà il colpo di grazia; fratture e lussazioni sparse, ginocchio destro a pezzi, ingessature e degenze: la classica carriera stroncata sul nascere. Campione italiano di canottaggio, carrozziere con i fiocchi, deteneva alcuni brevetti di costruzione e di assemblaggio.

L’estro creativo lo portò a cimentarsi dapprima con la scultura, campo in cui ottiene eccellenti risultati, fino a quando decise di dedicarsi esclusivamente alla pittura: dal ritratto al paesaggio marino o agreste al volo lirico-onirico, dal gattino in mezzo ai fiori al solitario in meditazione e così via secondo l’ispirazione delle Muse (tra i suoi pittori prediletti, il fiammingo Pieter Paul Rubens, 1577-1640.)

 Verso la pittura di oggi in generale non aveva un’opinione troppo lusinghiera (e non è l’unico): «si assiste troppo spesso a scarabocchi che si vogliono far passare come opere d’arte e per le quali – ahimè – non mancano acquirenti, disposti a sborsare cifre spropositate» diceva. I quadri dell’amico Teresio abbelliranno assiduamente il ciclismo vista la passione che ci lega entrambi, questo sport: ha ritratto decine di campioni di ieri e di oggi (Coppi, Bartali, Magni, Defilippis, Balmamion, Gimondi, Merckx, Moser, Saronni, Hinault, Chiappucci, Pantani e via pedalando).

La sezione di Novi Ligure dei veterani dello sport e la redazione de L’Inchiostro Fresco porgono alla famiglia le più sentite condoglianze. I funerali si terranno martedì mattina alle ore 10:30 nella Chiesa della Pieve di Novi Ligure.

G.P.M.
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina