Home | Sport | Giro dei Calanchi, Diego Picollo e Katia Figini da record

I due campioni dell'Atletica Novese illuminano le strade di Fausto Coppi

Giro dei Calanchi, Diego Picollo e Katia Figini da record

 Il dato tecnico della corsa di stamani sui 10 km strappagambe del “Giro dei Calanchi” 2017 parla di una edizione da record: record di iscritti (202 atleti), record femminile con Katia Figini (una campionessa nella terra del Campionissimo) che ha concluso in 44’12’’ stabilendo il miglior crono di sempre, una grande prova di Diego Picollo che ha vinto restando sotto il muro dei 40’.

Il clima non ha risparmiato agli atleti un sole bello caldo che ha inasprito la fatica dei concorrenti e il percorso ha fatto il resto: molti gli atleti al traguardo al lumicino delle energie ma grande soddisfazione per aver concluso una gara da ricordare. Detto dei vincitori, un accenno alle posizioni di rincalzo con Anna Bardelli (Trionfo Ligure) e Teresa Repetto (Atl. Novese) a seguire la Figini sul podio femminile: in campo maschile piazzamenti d’onore per Enrico Ponta (UIsp La Fenice) e Stefano Mattalia (ASD Dragonero).

Nelle classifiche di categoria successi per Ilaria Bergaglio (Atl.Novese) al rientro agonistico e ancora alle prese con qualche guaio fisico, Daniela Olcese (Delta), Silvia Bolognesi (Cambiaso Risso) nelle tre graduatorie femminili. In quelle maschili si sono imposti Mattia Grosso (Atl. Novese) nella JPS, Davide Cavalieri (Avis Casale) nella SM35, Ridha Chiaoui (Cambiaso Risso) nella SM40, Gianluca Atzori (Garlaschese) nella SM45, Vincenzo Ambrosio (ASD Dragonero) nella SM50, Andrea Banchieri (Cambiaso Risso) nella SM55, Mario Codella (Cambiaso Risso) nella SM60, Luigino Azzalin (US San Michele) nella SM65, Carlo Mazzarello (Atl. Novese) nella SM70.

Il premio per il gruppo più numeroso (dopo l’ovvia rinuncia di Atletica Novese quale società patrocinante che ha comunque presentato al via una quarantina di atleti) è andato alla folta rappresentanza dei Maratoneti Genovesi come sempre guidati da Claudio Vassallo, davanti alla Biocorrendo Avis e alla Cartotecnica Piemontese.

Tornando alle notizie che riguardano gli atleti biancocelesti un bravo a coloro che hanno raggiunto il podio di categoria (oltre ai vincitori sopracitati) in un contesto particolarmente agguerrito: Teresa Mantero (3^), Daniela Bertocchi(2^), Andrea Molinari (4^), Fabrizio Massa (4^), Gianfranco Poggi (4^), Rocco Longo (3^), Maurizio Traverso (5^), Antonio Zarrillo (2^), Franco Dossena (2^) e Camillo Pavese(4^).

Una gran prova di squadra e una giornata molto soddisfacente per chi di questa gara è l’artefice insieme alla sua famiglia: Gianni Tomaghelli vede la sua creatura podistica crescere e affermarsi e oggi può archiviare questa edizione come ampiamente positiva (naturalmente Gianni la gara l’ha anche corsa giungendo al terzo posto tra i colleghi di categoria e rinunciando al podio, perché la passione è passione….)

G.P.M.
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina