Home | Publiredazionali | Serravalle Scrivia, “Ciclicamente” è il punto di riferimento per la mountain bike

Il nuovo store aperto da Daniele Canepa in Viale Martiri

Serravalle Scrivia, “Ciclicamente” è il punto di riferimento per la mountain bike

Daniele Canepa da Serravalle Scrivia ha deciso di cambiare radicalmente la propria vita, abbandonando il lavoro di dipendente di un’azienda trasformando la sua passione nell’attività per il futuro. Nel mese di giugno Canepa ha inaugurato infatti a Serravalle (Viale Martiri) “Ciclicamente”, il primo store locale dedicato esclusivamente al mondo della Mountain Bike. All’interno di “Ciclicamente” è presente un’esposizione di mountain bike ma allo stesso tempo è possibile avere consulenza e info point per tutti gli appassionati, i professionisti e gli amatori di questo sport. Una scelta, quella di Daniele Canepa, che sfrutta una competenza ultradecennale.

“Lavoro nel settore del commercio da ben diciassette anni – ci spiega Daniele Canepa – prima ho iniziato come apprendista commesso e poi, nel corso degli anni mi sono qualificato come Area Manager in un’azienda con centoventi negozi sparsi in tutta Italia. Nel 2008 abbiamo attraversato una grave crisi e rimasi senza lavoro – fa presente Canepa – grazie però alla mia passione per la bicicletta trovai presto impiego nel negozio Decathlon di Serravalle dove, nel corso dei cinque anni dove ho lavorato lì, ho sviluppato una buona esperienza tecnica e commerciale. Successivamente – prosegue Canepa – sono passato all’outlet McArtur Glen dove mi sono confrontato con una clientela completamente differente, lavorando presso Fossil, multinazionale specializzata nel mondo degli orologi, dei gioielli e delle borse”.

Tuttavia Canepa non ha mai abbandonato la passione per la bicicletta “mi sono lanciato in un’avventura, ho lasciato un lavoro a tempo indeterminato e mi sono cimentato in questa scommessa, quella di diventare il punto di riferimento per tutti i bikers della zona, offrendo non solo un negozio con i migliori marchi ma essere allo stesso tempo un punto di ritrovo per scambiarsi idee e opinioni su tutto quello che riguarda il meraviglioso mondo della mountain bike”.

Daniele Canepa ha anche un’esperienza in prima persona nel mondo della mountain bike, avendo preso parte a numerosi eventi tra cui la prima edizione del “Duchenneheroes” corsa a tappe benefica sulle Dolomiti che unisce lo sport, la solidarietà e la possibilità di godere di una natura straordinaria con un panorama che spazia dal fiume Danubio al monte Cervino.

Redazione
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina