Home | Alessandrino | Cheese 2017, protagoniste le tradizioni gastronomiche dell’Alessandrino

Dal formaggio di Montebore alla birra artigianale passando per i sigari

Cheese 2017, protagoniste le tradizioni gastronomiche dell’Alessandrino

Incastonata tra Langhe e Roero, Bra (Cn) è la cittadina che dal 15 al 18 settembre ospita Cheese, Le forme del latte, organizzata da Slow Food Italia e Città di Bra. Giunta all’undicesima edizione, la manifestazione accende i riflettori sui formaggi di qualità, quest’anno rigorosamente a latte crudo, e sulle storie di centinaia di allevatori e casari eroici provenienti da tutto il mondo. La provincia di Alessandria è ben rappresentata quest’anno a Cheese: dal Montèbore, Presidio Slow Food, al Mercato della Terra, passando per gli appuntamenti del Sigaro Toscano e della Piazza della Birra. Vediamoli insieme nel dettaglio.

 

Come ogni due anni, in piazza Carlo Alberto e piazza Roma, c’è il Mercato italiano e internazionale di Cheese. A rappresentare l’alessandrino c’è l’azienda Cascina Adorno di Ponti che propone la Robiola di Roccaverano Dop, sia fresca sia stagionata.

I Presìdi Slow Food, fiore all’occhiello della produzione enogastronomica italiana e internazionale, nati per sostenere produzioni tradizionali e di piccole dimensioni che altrimenti andrebbero perdute, sono presenti anche a Cheese in via Principi di Piemonte.

La provincia di Alessandria è rappresentata dal Montèbore, formaggio dalla curiosa forma a torta nuziale, data dalla sovrapposizione di robiole dal diametro crescente.

La presenza di questo Presidio a Cheese però non si ferma qui: lo troviamo anche nel Food Truck dell’Osteria del Montèbore col carnaroli di Cascina Oschiena accanto agli altri Presìdi di via Principi.

Una novità di questa edizione di Cheese è il Mercato della Terra, una rete internazionale di mercati, di produttori e di contadini, coerenti con la filosofia Slow Food. Gli espositori vendono prodotti locali e di stagione, presentati solo da chi produce quello che vende a prezzi equi. La provincia di Alessandria è rappresentata dall’Azienda Agricola Ardizzina di Paolo Costanzo con sede a Casale Monferrato e dalla sua produzione di riso e farine.

La Piazza della Birra, in piazza Spreintenbach, è la prima destinazione per ogni appassionato di birra che si rispetti. Insieme a una grande selezione di etichette sia nazionali che internazionali arriva il birrificio Canediguerra di Alessandria.

Il Sigaro Toscano propone nel suo stand alcuni laboratori di educazione sensoriale dove i formaggi protagonisti di Cheese incontrano distillati, cocktail insieme ovviamente alle diverse versioni dello storico sigaro prodotto in Italia. Sabato 16 alle 16 nella degustazione Bolle di Fumo la provincia di Alessandria è chiamata in causa: il Gavi Ottosoldi Spumante ci accompagna insieme ad altri vini come lo Champagne Egly Ouriet Rosé e le bollicine sarde Vent’anni di Cantina Deidda e formaggi come la Robiola e il Gorgonzola Dolce alla scoperta del Sigaro Toscano Pastrengo.

Il programma completo e la possibilità di prenotare eventuali posti disponibili nei Laboratori del Gusto, Scuole di Cucina e Piazza della Pizza è su www.slowfood.it. Seguiteci sulla nostra pagina Facebook e sul profilo Twitter per scoprire gli aggiornamenti e le ultime novità e scaricate la App Cheese 2017 per iOS e Android.

G.P.M.
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina