Home | Alessandrino | Ciclismo, sempre più maglia etica

Ad Alessandria, due appuntamenti per lo sport anti doping

Ciclismo, sempre più maglia etica

Sostenere il ciclismo italiano, favorendo sempre più la lotta al doping in nome di uno sport pulito.

Questo l’argomento di una serie di convegni sul territorio; ad unirli, la presenza di Matteo Moschetti, campione italiano dilettanti Under23 in carica, vincitore della maglia etica nell’edizione 2016.

Il primo appuntamento, giovedi’ 14 settembre h. 17.30 alla sala Consiglio della Fondazione Cral di Alessandria, con l’intervento delle massime autorità.

Poi, giovedi’ 14 settembre, h 17.30, alla sala Consiglio della Fondazione Cral (Palatium Vetus), piazza Liberta’ 28, Alessandria. Tema dell’incontro, lo sviluppo dello sport come strumento di formazione e di tutela della salute. Saranno presenti rappresentati del Coni, patrocinatore dell’evento insieme ai NAS dei carabinieri.

Giovane promessa del ciclismo italiano, Matteo Moschetti è reduce dal titolo italiano Under23, colto a Ceglie Messapica al termine di una prestazione esemplare sulle strade brindisine. Nel suo palmares anche la maglia antidoping.

Leader del Viris-Maserati-Sisal-L&l, Moschetti è pronto ad affrontare la quarta edizione della maglia, che avrò luogo sabato 30 settembre a Molino dei Torti, in contemporanea con la partenza del 85% Circuito Molinese.

La casacca etica e’ diventata altresi’ un catalizzatore di preferenze di brand di qualita’: alla continuita’ rappresentata da Guala Closures Group sin dal debutto a Molino nel 2014, si uniscono la conferma del Salumificio Miglietta di Madonnina di Crea (Al) e il neo-ingresso di Isodrops, marchio dinamico e fresco nel settore degli integratori naturali per la pratica sportiva che da Reggio Emilia ne ha raccolto il messaggio.

 

Matteo Clerici
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina