Home | Entroterra Genovese | Un viaggio alla ricerca della felicità

Il romanzo "Lladri di felicità" di Alessandra Ramazzotti e Riccardo Rossi

Un viaggio alla ricerca della felicità

 Ritornare un po’ bambini per cercare la felicità interiore, questo è il tema di fondo dell’originale, già dal titolo, romanzo scritto a quattro mani da Alessandra Ramazzotti e Riccardo Rossi#Lladri di felicità” edito da Riccardo Rossi Editore con le illustrazioni di Davide Sacco.

È un racconto che si sviluppa tra la Liguria e la Sicilia – ci spiega Riccardo Rossi – la scelta non è casuale, in quanto i due autori siamo io nato a Genova ed Alessandra Ramazzotti, alias Alessandra Melizza, di Piazza Armerina. Alessandra ha curato la parte del romanzo mentre io ho curato la seconda parte che è un dialogo tra me il gallo Cesare, il protagonista del romanzo ed il pulcino Giò”.

Già, personaggio del romanzo è proprio Cesare, questo gallo che viene acquistato dall’autore nelle vesti di io narrante, quasi per caso “nel romanzo sono proprietario di una villa a Serro Richard – ci racconta Riccardo Rossi – essendo rimasto solo ho la necessità di avere un animale da compagnia e, ad una fiera, compro questo gallo che, nel corso del racconto si umanizza. Il romanzo si sviluppa poi con una sorta di inseguimento tra me ed Alessandra, al fine di incontrarci per creare una società comune, in quanto io ho il business degli animali parlanti e lei quello delle case ipertecnologiche”.

Un romanzo divertente che, però, nasconde lati molto più profondi. Nel corso delle pagine ad esempio Alessandra scoprirà la sua vera origine che fino ad allora non conosceva, cioè il fatto che era stata adottata da bambina e partirà alla volta della Sicilia per riscoprire le proprie origini famigliari. Alessandra scoprirà di avere due sorelle ed un fratello, di nome Antonio, che si rivelerà essere il cugino di Riccardo.

#Lladri di felicità” è un libro diviso in due parti, da un lato il romanzo vero e proprio e dall’altro i dialoghi che sono stati trasformati in commedia teatrale – con i dialoghi comici tra i due umani ed il gallo Cesare – dai due autori “abbiamo deciso di dividerlo in questo modo per creare curiosità” ci fa presente l’autore.

Un romanzo che, come ci spiega Riccardo, non è affatto come si potrebbe pensare dalla copertina, destinato ai bambini “È un viaggio alla ricerca della felicità e si scoprirà nel corso delle pagine che se una persona riesce a raggiungere la felicità gli altri faranno di tutto per rubargliela. Il romanzo – ci anticipa Alessandra – tocca molti temi sensibili, non solo appunto la felicità ma ad esempio l’adozione dei bambini ed altri temi profondi”.

All’interno delle pagine di “#Lladri di felicità” sono presenti diversi giochi linguistici molto particolari, creati da Alessandra Ramazzotti che ha ideato una sorta di dialogo tra gli autori ed i lettori e, soprattutto alcune parole scritte volutamente sbagliate, ad iniziare dal titolo con “lladro” scritto con due elle. “Con questo libro abbiamo creato una novità – dice l’editore e coautore – dalle lettere doppie al colloquio con il lettore ci siamo cimentati in un progetto particolare che è una vera e propria scommessa”.

Il romanzo si può acquistare direttamente dall’editore al 347-2789163 o tramite mail a riccardorossi55@alice.it

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina