Home | Magazine | Godiasco, la Parrocchia del Blues si tinge di Rosa

Venerdì 13 ottobre, nella chiesa di piazza Cagnoni a Godiasco (PV), con il concerto del Amanda Tosoni & Andrea Caggiari Duet effettueranno un vero e proprio viaggio attraverso la storia del Blues al femminile.

Godiasco, la Parrocchia del Blues si tinge di Rosa

LA PARROCCHIA DEL BLUES 13 OTTOBRE ore 21,30

Concerto del Amanda Tosoni & Andrea Caggiari DuetBlues al femminile

Da tempo in Parrocchia pensavamo di rendere omaggio alle voci femminili del Blues.

Inizieremo Venerdì 13 ottobre, nella chiesa di piazza Cagnoni a Godiasco (PV), con il concerto del
Amanda Tosoni & Andrea Caggiari Duet, che effettueranno un vero e proprio viaggio attraverso la
storia del Blues al femminile. Partendo dai campi di cotone del Sud degli Stati Uniti di fine ‘800,
attraverso riarrangiamenti di work songs e ballads, e passando attraverso le chiese metodiste
risonanti di Spirituals e Gospel, e le strade di Saint Louis degli anni ‘20 e ’30, in compagnia
dell’imperatrice del Blues Bessie Smith, arriveranno fino agli anni ’60, con i brani delle grandi Signore
del Blues.

E non sarà solo la voce di Amanda, a raccontarci di questo Blues delle Signore, ma tutto quello
che lei porterà sul palco (abiti, accessori, copricapi…) contribuirà a immergere il pubblico nella
narrazione di un tempo e di un modo del blues che forse non ci sono più, se non nel ricordo che
noi riusciamo a tenere vivo.

Amanda Tosoni (già leader della storica band milanese “Amanda e la Banda”) sarà
accompagnata da Andrea Caggiari che suona il basso elettrico con un inconsueto stile
chitarristico (fingerpicking e bottleneck) oltre ad avvalersi di loop station e stomp box.

La serata sarà aperta da un musicista amico della Parrocchia, Marco Riva, che con il suo violino
percorrerà le strade del Blues, del Folk, dell’Old Time e dell’Irlanda.

La Parrocchia del Blues, con una direzione di ‘Blues al Femminile

INGRESSO A OFFERTA

Ex Parrocchia di San Siro
Piazza Cagnoni
Godiasco PV

Info: 348/4112662

Redazione
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina