Home | Val Trebbia | Girigiritondi, Rovegno “incontra” Courmayeur

Ospite d'onore sarà il giornalista valdostano Giorgio Macchiavello

Girigiritondi, Rovegno “incontra” Courmayeur

 Questo sabato, alle ore 13:00, ritorna l’appuntamento con “Girigiritondi – bimbi in gita su per i monti”, l’iniziativa dedicata alle famiglie ideata dal Consorzio di promozione territoriale Val Trebbia, da Erga Edizioni, 101 Gite in Liguria a misura di bambino e da Borghi, un viaggio in Val Trebbia.

Appuntamento come sempre nel ristorante “La Taverna” di Rovegno dove, per questo nuovo appuntamento, gli organizzatori hanno fatto le cose in grande, titolo dell’evento di sabato è “Da Rovegno a Courmayeur, dai ravioli alla fonduta” con la partecipazione ufficiale del Sindaco di Courmayeur, Fabrizia Derriard.

Ospite d’onore sarà infatti il giornalista Giorgio Macchiavello, caporedattore della redazione di Aosta de “La Stampa” e grande esperto di montagna con ben cinque partecipazioni al Tor De Gèants, una delle corse in montagna più dure esistenti.

Giorgio Macchiavello, sarà il collegamento ideale di un ponte tra Rovegno e Courmayeur presentando il suo ultimo libro “Oggi il cielo è blu trail” edito da Musumeci Editore tracciando un sottile filo rosso che collega i ricordi della sua infanzia.

Insieme a Giorgio Macchiavello saranno presenti Cesare Lombardo e Manuele Vecchi, ideatori di Girigiritondi, Cristiano Fiore del portale 101giteinliguria e Daniele Barbieri presidente del Consorzio di promozione territoriale Val Trebbia che accompagneranno Giorgio Macchievello in un viaggio tra la Val Trebbia e la Val d’Igne con la partecipazione straordinaria dell’arte culinaria dello chef Luca Pirrello che accompagnerà i presenti con la sua cucina degli antichi sapori che unirà piatti genovesi e valdostani.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina