Home | Alessandrino | Il Sindacato scende in piazza

Ad Alessandria le tre confederazioni sindacali organizzano un presidio SABATO 14 OTTOBRE IN PIAZZA MARCONI (LATO PORTICI) DALLE ORE 9.30 ALLE ORE 12.30 con distribuzione di volantini e incontro con i lavoratori e la popolazione al fine di sostenere le proposte del sindacato.

Il Sindacato scende in piazza

COMUNICATO STAMPA

GIORNATA DI MOBILITAZIONE NAZIONALE PER SOSTENERE LE PROPOSTE DEL SINDACATO

Le segreterie nazionali di CGIL CISL UIL, a sostegno dei tavoli di trattativa in corso con il governo, hanno deciso una giornata nazionale di mobilitazione sabato 14 ottobre 2017 per:

  • CAMBIARE LE PENSIONI
  • DARE LAVORO AI GIOVANI
  • DIFENDERE L’OCCUPAZIONE
  • GARANTIRE A TUTTI UNA SANITÀ EFFICIENTE

Ad Alessandria le tre confederazioni sindacali organizzano un presidio

SABATO 14 OTTOBRE IN PIAZZA MARCONI (LATO PORTICI) DALLE ORE 9.30 ALLE ORE 12.30

con distribuzione di volantini e incontro con i lavoratori e la popolazione al fine  di sostenere le proposte del sindacato.

Nello specifico i sindacati chiedono che in legge di bilancio siano inseriti una serie di provvedimenti in materia di lavoro, previdenza, welfare e sviluppo. In particolare, Cgil, Cisl, Uil rivendicano: più risorse sia per l’occupazione giovanile sia per gli ammortizzatori sociali; il congelamento dell’innalzamento automatico dell’età pensionabile legato all’aspettativa di vita; un meccanismo che consenta di costruire pensioni dignitose per i giovani che svolgono lavori discontinui; una riduzione dei requisiti contributivi per l’accesso alla pensione delle donne con figli o impegnate in lavori di cura; l’adeguamento delle pensioni in essere; la piena copertura finanziaria per il rinnovo e la rapida e positiva conclusione dei contratti del pubblico impiego; risorse aggiuntive per la sanità ed il finanziamento adeguato per la non autosufficienza. Una legge di bilancio che voglia avere il carattere dell’equità e dello sviluppo deve tenere conto di tali richieste che Cgil, Cisl, Uil hanno avanzato ai tavoli di confronto.

A seguire altri due comunicati

 

Redazione
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina