Home | Novi Ligure e il Novese | Outlet di Serravalle – Interviene il Prefetto, allo studio anche la scuola per l’infanzia

5 i punti in discussione, le rappresentanze sindacali sono soddisfatte dei segnali positivi avuti nella prima fase del confronto con la proprietà

Outlet di Serravalle – Interviene il Prefetto, allo studio anche la scuola per l’infanzia

Si conclude con segnali positivi la prima fase del confronto fra McArthur Glen e CGIL CISL UIL.

outlet serravalle e nido per l'infanzia

La crisi di relazioni sindacali aperta nel mese di settembre ed approdata nelle sale prefettizie, sembra aver trovato una via d’uscita.

Grazie alla mediazione della Dott.ssa Tafuri, Prefetto di Alessandria, che vogliamo pubblicamente ringraziare, e al percorso costruito con il suo fondamentale contributo, CGIL CISL UIL e la Direzione del centro commerciale del Serravalle Designer Outlet hanno in questo ultimo mese intensificato gli incontri sindacali e affrontato di volta in volta i punti contenuti nella piattaforma sindacale presentata a luglio. Piattaforma che CGIL CISL UIL hanno elaborato con il contributo della diverse categorie e delle rappresentanze sindacali.

Un documento molto ampio e articolato che chiede alla direzione del centro di discutere tutte le questioni più rilevanti che riguardano i circa 2000 lavoratori che operano presso il centro di Serravalle Scrivia.

Le tematiche vanno dalle politiche di aperture festive agli orari, dal rispetto dei contratti nazionali agli aspetti della sicurezza, dai temi più quotidiani delle pause e del diritto al pasto alle aree di parcheggio riservate, fino alla materia più spinosa delle cessazioni di attività.

Così come rilevanti sono i temi delle agibilità sindacali e non ultimo la realizzazione della scuola per l’infanzia, da sempre al centro dell’attenzione e delle rivendicazioni del sindacato.

Nella giornata di ieri, insieme al Prefetto, si è realizzata la prima intesa che conclude questa fase di relazioni.

L’incontro, conclusosi in serata, individua alcune soluzioni condivise sulle seguenti materie:

  • SICUREZZA PER IL CENTRO ED IL PERSONALE per risolvere il problema dei versamenti degli incassi e del trasporto di denaro all’interno del centro;
  • AREE PARCHEGGIO per garantire una soluzione agevole ai dipendenti che si recano al lavoro con mezzo proprio anche dedicando in periodi di particolare flusso aree di parcheggio riservate e incentivare misure alternative di mobilità tipo car sharing e servizi navetta;
  • RISTORAZIONE convenzioni e offerte dedicate ai dipendenti a prezzi competitivi e economicamente più vantaggiosi, linee preferenziali per i dipendenti, posti riservati ai dipendenti presso gli esercizi di ristorazione del centro, possibilità di consegna dei pasti e delle consumazione eventualmente nei punti vendita, verifica per acquisire locali idonei e attrezzati per adibirli ad uso esclusivo dei dipendenti durante le pause per la consumazione del pasto e per ristoro.
  • SCUOLA PER L’INFANZIA costituzione di un gruppo di lavoro insieme alle amministrazioni comunali di Novi Ligure e Serravalle Scrivia per la realizzazione di uno studio di fattibilità e progettazione di una struttura scolastica pubblica parte integrante del sistema educativo destinata in misura prioritaria ai lavoratori dell’intera area commerciale.
  • RELAZIONI SINDACALI almeno incontri quadrimestrali informativi tra la direzione e le OO.SS. per affrontare le problematiche emergenti del centro. Messa a disposizione delle rappresentanze sindacali in via temporanea per 2 mezze giornate al mese di un ufficio riservato e l’impegno, qualora si acquisiscano nuovi spazi da parte del Centro, di destinare un idoneo locale all’attività sindacale.

Sul tema controverso delle aperture festive non si è realizzata alcuna intesa e nello spirito di mantenere una linea di dialogo fra le parti la Direzione di McArthur Glen ha annunciato per la festività del 26 dicembre una apertura ridotta al solo pomeriggio dalle 14.00 alle 20.00.

SU ALTRE QUESTIONI RILEVANTI OGGETTO DELLA DISCUSSIONE, CHE NECESSITANO DI ULTERIORE APPROFONDIMENTO, SI TERRÀ PROSSIMAMENTE UN INCONTRO AD HOC PRESSO LA PREFETTURA.

Esprimiamo quindi la nostra piena soddisfazione per aver ricomposto un tavolo di negoziazione che la crisi di relazioni sindacali dei mesi scorsi aveva del tutto allontanato.

Riteniamo questo un fondamentale passo per mantenere vivo e costante il confronto con la Direzione dell’Outlet.

Confronto che continuerà nel tempo per realizzare concreti obiettivi di miglioramento delle condizioni delle persone che lavorano nell’intera area commerciale e per realizzare, forse per la prima volta in un Outlet nel nostro paese, una significativa crescita della qualità del lavoro e della partecipazione sindacale.

Alessandria, 28 novembre 2017                        

LE SEGRETERIE PROVINCIALI CGIL CISL UIL

Redazione
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina