Home | Entroterra Genovese | Campomorone, omaggio al fotografo Lucio Gaggero

In mostra il grande fotografo naturalista di Isoverde

Campomorone, omaggio al fotografo Lucio Gaggero

Sarà visitabile fino al 23 dicembre, presso il piano ammezzato del Palazzo Balbi di Campomorone, la mostra fotografica “Lucio Gaggero : alla scoperta del nostro territorio tra immagini ed emozioni”, dedicata al grande fotografo naturalista, scomparso due anni fa, che visse tutta la sua vita ad Isoverde.

Personaggio burbero e taciturno, Gaggero oltre che grande fotografo fu anche un vero e proprio inventore che creò un apparecchio per vedere le diapositive in tre dimensioni. Durante le sue escursioni fotografiche utilizzava fototrappole costruite o modificate da lui per immortalare gli animali e non era raro che passasse lunghi periodi fuori casa in rifugi di fortuna in cerca degli scatti migliori.

Il Comune di Campomorone ha archiviato tantissimi scatti fotografici e ne ha selezionato una sessantina che sono attualmente esposte a Palazzo Balbi. Le fotografie di Lucio Gaggero si caratterizzano per la loro bellezza e la loro accuratezza che le rende uniche nel suo genere.

Gaggero nacque il 28 agosto del 1931 ad Isoverde e già da giovanissimo coltivava la passione per la natura e la fotografia. Per lui la fotografia era un mezzo indispensabile per rivelare l’ignoto e attestare la bellezza della natura a rischio.

Le immagini esposte a Campomorone sono un vero e proprio sguardo poetico sulla bellezza delle valli dell’immediato entroterra di Genova, mostrando la grande ricchezza di flora e fauna di cui, troppo spesso, dimentichiamo l’esistenza.

Un ringraziamento speciale il Comune di Campomorone lo fa ad Eraldo minetti che ha dato un enorme aiuto nel catalogare e descrivere scientificamente le fotografie.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina