Home | Parchi | Gli Alberi Moumentali del Geoparco del Beigua

Inseriti nell'Elenco degli Alberi Monumentali d'Italia

Gli Alberi Moumentali del Geoparco del Beigua

 Con il Decreto Ministeriale n. 5450 del 19 dicembre 2017, il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha approvato il primo Elenco degli Alberi Monumentali d’Italia.

Questo elenco individua ben 2407 alberi sparsi su tutto il territorio nazionale, che si distinguono per il loro elevato valore ecologico e biologico nonché per l’importanza che essi rivestono nel contesto territoriale, legati agli aspetti storici e culturali di esso.

L’area del Geoparco del Beigua ospita ben nove esemplari di Alberi Monumentali. Questi alberi sono distribuiti tra la costa e l’entroterra, sette sono già stati iscritti nel Registro mentre gli altri due sono stati censiti dalla Regione e dal Corpo Forestale dello Stato e sono in attesa di iscrizione nell’Elenco.

Gli alberi in questione sono la Rovere centenaria presso il ponte medioevale di Tiglieto, della quale si raccntano diverse leggende popolari come il fatto che essa venne piantata dalle truppe napoleoniche di passaggio durante la Campagna d’Italia, il Cedro dell’Atlante presso la Badia, il Tiglio nostrale della Miculla a Piampaludo di Sassello, il Platano orientale del Parco di Villa Duchessa di Galliera, il Cedro dell’Atlante del Castello dei Marchesi di Invrea e la Palma Gigante del Cile presso la Chiesa della Beata Vergine della Guardia, entrambi nel Comune di Varazze.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina