Home | Sport | L’amarezza di Fodde “fa male perdere così”

Analisi del portiere biancoverde dopo l'1-2

L’amarezza di Fodde “fa male perdere così”

nor

 La delusione non è smaltita, neppure al tavolo del bar; Cristian Fodde, classe 1986, due parate sullo 0-0 nel primo tempo, è amaraggiato: ” Nel primo tempo eravamo motivati, ben messi in campo e abbiamo concesso pochi errori, nella ripresa siamo calati”

Perché questo calo?”

Forse, dentro di noi, eravamo sicuri di vincere, mentalmente ci siamo rilassati”

Adesso c’è il girone di ritorno”

e dobbiamo essere cattivi come oggi, a partire dalla gara con la Novese”

Due gran parate oggi”

Sulla prima era piazzato bene, sulla seconda sono andato in tuffo e mi è andata bene”

Cosa ti aspetti dal 2018?”

Mi aspetto delle vittorie in piu’ e migliorare la classifica, per il resto sto bene qui al Sardigliano e, te lo confesso, sarebbe bello finire la mia carriera in biancoverde”.

Il tuo rapporto con Ursida?

Luca è un esempio per me, da tutto in campo, è un carattere forte ma serve anche quello”

La Novese, in trasferta, ha sempre vinto”

C’è sempre una prima volta per tutte le squadre, non sarà come nella gara d’andata”

Un pronostico?”

Facciamo 1-1 e tutti contenti a casa”

Prima di giocare nel Sardigliano Cristian Fodde ha giocato nella Juniores della Sedilese, poi nella Molinese e a Stazzano

Mario Bertuccio
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

1 commento

  1. Hanno dato il meglio di loro….sono un grande gruppo in campo e fuori……alla base di tutto si devono divertire……forza ragazzi..

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina