Home | Valle Stura e Val d'Orba | “Una vita di lavoro”: le opere di Luigi “Cantaragnin” Pastorino in mostra

Presso il Museo Tubino dal 24 febbraio al 1 Luglio. In mostra anche "l'urna, volontà del popolo"

“Una vita di lavoro”: le opere di Luigi “Cantaragnin” Pastorino in mostra

 

Artigianato, arredamento ed anche un’urna “simbolica” dal significato profondo: questi sono solo alcuni degli oggetti che l’artista masonese Luigi Pastorino detto “Cantaragnin” esporrà presso il museo civico di Masone Andrea Tubino in occasione della mostra “una vita di lavoro”. La mostra, organizzata con la collaborazione dell’associazione “amici museo Masone”, sarà visitabile a partire da sabato 25 febbraio fino al primo luglio, e vedrà esposte alcune delle opere più belle del poliedrico artista masonese, incentrate sui temi del lavoro, dell’arte e non solo.

Infatti, tra le molte opere esposte, spicca un’urna, che racchiude e condensa in sé stessa il significato di democrazia e l’importanza del voto, rivolgendosi soprattutto ai più giovani: “l’urna rappresenta la volontà del popolo”, ci dice Luigi Pastorino mentre ci mostra in anteprima la sua opera, un oggetto artistico che comunica un grande significato, di cui non anticipiamo nulla. “La nostra Valle ha dato molto per ottenere la nostra libertà e i nostri diritti, tra cui quello di voto, che è importantissimo. Io ho 95 anni” conclude Luigi, “mi rivolgo ai giovani affinché facciano tesoro di questo privilegio rappresentato dall’urna, privilegio che a noi, per molti anni, è stato negato”.

Riproduzione riservata.

Luca Serlenga
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina