Home | Sport | La Gran Corsa di primavera da Milano a Sanremo

La gara ciclistica dedicata alle due ruote d'epoca

La Gran Corsa di primavera da Milano a Sanremo

 Insieme alla “Milano-Sanremo” la gara ciclistica in linea che, insieme alla “Parigi-Roubaix” e alla “Liegi-Bastogne-Liegi” rappresenta la classica per eccellenza del ciclismo, si è svolta, nelle stesse giornate, un’altra gara di grande interesse.

Da giovedì 15 a sabato 17 è stata la volta della Gran Corsa di Primavera, la suggestiva gara ciclistica riservata alle biciclette d’epoca, una sorta di MilleMiglia a due ruote. La nostra redazione ha incontrato gli atleti presso il ritrovo di Rivalta Scriva dove erano presenti Luciano Guggiola, Lucia Gerard, Nadia Landoni e Laura Marelli.

Gli atleti hanno pedalato in fila indiana fino al cippo che ricorda il più grande campione di ciclismo della storia di Novi Ligure, ovvero Costante Girardengo. Dopo la sosta per omaggiare Girardengo gli atleti sono ripartiti per un’altra tappa fino a Novi Ligure dove, al Museo dei Campionissimi sono stati accolti dall’assessore allo sport, Stefano Gabriele prima di proseguire per quel di Finale Ligure.

La “Gran Corsa di Primavera” è partita giovedì da Milano dove ha raggiunto Tortona con un percorso complessivo di 111,1 km, la seconda tappa, di venerdì ha percorso da Tortona a Finale Ligure (130,1 km) mentre la terza di sabato da Finale Ligure ha raggiunto il traguardo finale di Sanremo (76,4 km).

Nella pagina FB dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport di Novi Ligure potete vedere un’ampia galleria fotografica della manifestazione.

G.P.M.
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina