Home | Territorio | Confagricoltura protagonista a Vinitaly 2018

Molto ricca la rappresentanza del Piemonte

Confagricoltura protagonista a Vinitaly 2018

 Confagricoltura rafforza la sua presenza al Vinitaly, in programma a Verona dal 15 al 18 aprile.

Lo stand di Confagricoltura sarà presente nel padiglione 9 – area D, ampliato rispetto allo scorso anno per dare vita alla Grande Italia dei Vini e degli Olii con incontri su temi di stretta attualità.

Domenica 15 aprile il presidente nazionale Massimiliano Giansanti inaugurerà lo spazio, che sarà suddiviso in più aree: accoglienza (con bancone bar e vini in mescita per gli ospiti) e la sala attrezzata per incontri e degustazioni guidate.

Confagricoltura con la sua presenza alla più importante fiera vinicola italiana vuole da un lato dare possibilità alle aziende associate di avere un riferimento costante, dall’altra essere una vetrina per gli stessi produttori, che potranno usufruire delle sale per raccontare al pubblico i territorio di origine e le eccellenze agroalimentari della zona.

Il Piemonte sarà ovviamente presente con una delegazione cospicua. Martedì 17 si svolgerà l’evento “Piemonte in tutti i sensi”, un percorso eno-gastronomico alla scoperta dei sapori e dei territori delle diverse province. Appuntamento dalle ore 12:00 alle ore 13:30 nello spazio incontri.

Il Piemonte è altresì la regione che vanta il maggior numero di vini a denominazione e che abbina diverse eccellenze del territorio, dal riso Carnaroli ai formaggi d’alpeggio della Val Susa fino al gorgonzola novarese ed il prosciutto crudo di Cuneo.

Il giornalista Alessandro Felis presenterà gli spumanti di Alta Langa tra cui il neonato Asti Secco, il Roero Arneis, il Grignolino d’Asti, il Gattinara ed il Caluso Passito.

Sempre nella giornata di martedì 17 alle ore 11:00 Agritrust presenterà la firma dell’accordo di collaborazione tra Rete Europea Ippostrade e Sistema Monferrato per la promozione del turismo a cavallo.

Tra gli altri appuntamenti previsti nello stand di Confagricoltura ve ne sono alcuni di respiro internazionale com “Dialogo tra Italia e Regno Unito sugli effetti della Brexit sul mercato del vino” (domenica 15 alle ore 15:00), alla presenza dell’ambasciatore britannico in Italia Jill Morris, a quello organizzato con l’OIV (lunedì 16 aprile alle ore 14:30). “La formazione per la competitività delle imprese vitivinicole italiane” è invece il tema dell’incontro (martedì 17 alle ore 10:00), organizzato da Enapra insieme a Intesa Sanpaolo, finalizzato a illustrare come cambiano le competenze professionali richieste dalle aziende di fronte alle nuove tendenze e ai nuovi scenari di mercato.

Confagricoltura organizza, infine, tre appuntamenti di grande interesse con Daniele Cernilli: lunedì 16 al mattino e martedì 17 al mattino e al pomeriggio, DoctorWine” degusta una selezione di vini delle aziende appartenenti a Confagri Promotion, il consorzio di Confagricoltura che organizza eventi internazionali e incontri B2B per le imprese associate.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina