Home | Arenzano | FlorArte 2018, il programma ufficiale della manifestazione

Da sabato a mercoledì nel Parco Negrotto Cambiaso di Arenzano

FlorArte 2018, il programma ufficiale della manifestazione

 Ecco il programma ufficiale della 19°edizione di FlorArte, che si terrà ad Arenzano da sabato 21 a mercoledì 25 aprile.

SABATO 21:

L’inaugurazione ufficiale sarà alle ore 11:00 alla presenza delle autorità cittadine con la partecipazione di Sandro Ricaldone e Rossella Roso. L’allestimento floreale sarà a cura di “Verde Gioia” e “Pianeta Fiore” presentato da Chicco Pastorino con i fioristi del Boquet di Sanremo.

Contemporanemente si terrà l’omaggio a Luiso Sturla, maestro della pittura informale.

La mostra mercato florovivaistica ed il mercatino dell’ingegno saranno aperti nel Parco Negrotto Cambiaso dalle ore 10:00 alle ore 18:30.

Nella serretta adiacente “Il Percorso dell’Arte” a cura dell’associazione Kunst&Arte, visitable fino al 13 maggio. Esporranno gli artisti di Focus-europa scelti dal Kunst&Arte con addobbo floreale curato da FlorLiguria.

Alle ore 15:00 nel praticello vicino alla serra il “Boquet di Sanremo” terrà una dimsotrazione di composizione floreale. Alle ore 15:30 appuntamento dedicato ai bambini con “Ci vuole un fiore” presso lo stand della Biblioteca Civica G.Mazzini, con un laboratorio manuale per bambini dai quattro ai dieci anni.

Alle ore 16:00 presso la Sala Consigliare “L’arte in movimento” un incotnro con G.B. Oneto della ditta Sciutto e con l’arch. Enza Di Vinci in collaborazione con Kunst&Arte. Verrà presentato il libro “Lo spazio per l’opera d’arte. Allestimento, custodia, imballo e movimentazione di opere d’arte. Esposizioni e Architettura” di Enza Da Vinci edito da Erga.

Durante tutta la giornata presso lo stand dell’azienda agricola Maxetti e Mondo Natura “L’orto in casa”, attività didattica per bambini a cura dell’architetto Antonella Giovannoni che parlerà del riuso di aree condominiali e dei balconi. Presso lo stand di Carlotta Frascara l’artista mostrerà come nascono le tele e darà a tutti la possibilità di provare al telaio.

Conclusione in musica alle ore 20:30 a Villa Mina con “Flower Music Festival” a cura della Filarmonica di Arenzano. Gli allievi del corso di perfezionamento di flauto del maestro Francesco Loi, primo flauto del Teatro Carlo Felice di Genova.

 DOMENICA 22:

Dalle 10 alle 18.30 la consueta Mostra Mercato Florovivaistica edil Mercatino dell’Ingegno nel Parco Negrotto Cambiaso.

Alle ore 10:00 per tutti i bambini, nello spazio creativo della serretta “Dipingiamo un fiore dal vero” un laboratorio per bambini dai sei ai dodici anni a cura di Ida Fattori e Rosa Brocato di Kunst&Arte. Sempre alle ore 10:00 presso lo stand dei bonsai di Andrea Olmi saranno presentate le principali metodologie per il mantenimento delle piante bonsai. Alle ore 11:00 nel prato vicino alla serra l’associazione “Il chinotto nella rete” parlerà di questo agrume e delle sue molteplici proprietà. Alle ore 14:30, sempre nel prato vicino alla serra Maria Giulia Scolaro presenterà il suo libro “Rosa, rosae: declinare la rosa in cucina” e parlerà delle rose con la loro storia, la coltura e le numerose ricette collegate a questo fiore.

Alle ore 15:00 all’interno del Parco il “Flower Music Festival” a cura della Filarmonica di Arenzano con “Ritmiciclando”, uno spettacolo con strumenti realizzati con materiali di recupero. Alle ore 15:30 appuntamento dedicato ai bambini con “Ci vuole un fiore” presso lo stand della Biblioteca Civica G.Mazzini, con un laboratorio manuale per bambini dai quattro ai dieci anni.

Nel prato vicino alla serra alle ore 16:00 si terrà la presentazione del libro “La scuola degli asini” di Marino Muratore, edito da De Ferrari, con la collaborazione di Unicef Liguria, del Santuario del Gesù Bambino di Praga e la partecipazione della maestra Sara Samolo e dell’illustratrice Anna Luraschi. Insieme si terrà un laboratorio gratuito grafico e narrativo sulla fiaba per bimbi dai 5 agli 11 anni.

Lo stand del Museo della Carta di Mele alle ore 17:30 proporrà un laboratorio creativo per la fabbricazione della carta a mano.

 LUNEDI’ 23:

Alle ore 9:30 con partenza dalla serra si terrà un workshop di fotografia a cura di Roberto Merlo.

Nel pomeriggio, alle ore 14:00 presso lo spazio creativo della serretta Milena Vanoli terrà un corso di acquarello botanico a cura di Kunst&Arte. Il contributo per il materiale è di 7 Euro.

MARTEDI’ 24:

La mattina alle ore 10:30 il Lions Club Arenzano-Cogoleto effettuerà una visita guidata con partenza dalla serra ai parchi di Arenzano.

Il pomeriggio sarà dedicato ai bambini, alle ore 15:00, con partenza dal partone vicino all’area giochi “Occhio ai tesori nel parco”, una caccia al tesoro a squadre per bambini dai sei ai dieci anni nel Parco Negrotto Cambiaso con la partecipazione straordinaria di Capitan Romeo e Ressgin, con il patrocinio del CIV-ASCOM, della Filarmonica di Arenzano, della Croce Rossa Italiana, del Gruppo Alpini, del Gruppo Fotografico Unitre Controluce, del Comitato del Carnevale e di U Gruppu.

MERCOLEDI’ 25

 Alle ore 12:30 presso il praticello vicino alla serra “Firma e pesta!” si farà il tradizionale pesto al mortaio genovese con Giancarlo Marabotti e si raccoglieranno le firme per la candidatura Unesco della salsa più famosa al mondo.

Alle ore 15:00 presso la serra monumentale verrà premiato il fiorista che ha ottenuto il premio di gradimento del pubblico per il miglior abbinamento composizione floreale/opera artistica.

Conclusione in musica alle ore 15:30 nel prato vicino alla serra con il “Flower Music Festival”, un cocnerto in collaborazione con ANPI Arenzano e Filarmonica Arenzano “FlorArte per la Liberazione: Strambanda!” musica folk con la partecipazione di ballerini specializzati in danze occitane.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina