Home | Parchi | Il Parco del Beigua celebra la Giornata Mondiale delle Api

Istituita dalle Nazioni Unite il 20 maggio

Il Parco del Beigua celebra la Giornata Mondiale delle Api

 Il mese di maggio si caratterizza dal profumo dolce e intenso della “Dafne odorosa” che proprio in questi giorni ha iniziato a decorare i versanti meridionali del Beigua. Tuttavia non è solo il colore rosa a ravvivare i crinali di metà primavera.

Lungo i sentieri del Parco del Beigua-Unesco Geopark è un vero e proprio fiorire di colori: dalle Viole di Bertoloni ai Gigli di San Giovanni dall’intenso colore arancione fino alle colorate Orchidee e alle distese gialle di Narciso trombone.

Quale occasione migliore quindi per celebrare il World Bee Day, la prima Giornata Mondiale delle Api che si terrà il 20 maggio.

La giornata è stata istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite su proposta dell’Ungheria, per richiamare la necessità di proteggere le api e gli altri insetti impollinatori che svolgono una funzione importantissima, quali indicatori per eccellenza dello stato dell’ambiente. Le api e gli insetti impollinatori sono altresì elementi indispensabili per assicurare lo sviluppo di numerosi ecosistemi.

La Giornata Mondiale delle Api nel Parco del Beigua inizierà sabato pomeriggio a Genova presso le Serre di San Nicola, dove il fotografo naturalista e guida del Parco Marco Bertolini racconterà, tramite l’ausilio di un video, le specie più particolari che si possono incontrare in primavera percorrendo i sentieri del Parco del Beigua. Seguirà una sessione fotografica all’interno delle serre.

La prenotazione è obbligatoria entro venerdì alle ore 13:00 telefonando ad ADM Genova al numero 334-8053212. Il costo dell’iniziativa è di 8 Euro a persona.

Domenica 20 maggio, per tutti coloro che vorranno mettere a frutto le nuove tecniche fotografiche, attraverso un’immersione totale nella natura, si potranno seguire le guide del Parco in un trekking sull’Alta Via dei Monti Liguri.

L’appuntamento tradizionale per la stagione è giunto alla sua nona edizione. I partecipanti saranno accompagnati da un esperto botanico e potranno scoprire le varie specie fiorite che adornano i crinali. L’escursione è adatta a tutti ed è particolarmente indicata per gli appassionati di botanica. La partenza sarà dal Passo del Faiallo e durerà tutta la giornata con pranzo al sacco.

La prenotazione è obbligatoria entro sabato alle ore 12:00 telefonando all’Ente Parco Beigua al numero 393-9896251. Il costo è di 10 Euro a partecipante, gratuito per i bambini fino a dodici anni di età.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina