Home | Alessandrino | Tortona e Tortonese | Pontecurone, è partito il viaggio di DonnAgricoltura Tour

La cittadina tortonese prima tappa del viaggio alla scoperta delle aziende agricole al femminile

Pontecurone, è partito il viaggio di DonnAgricoltura Tour

 Il DonnAgricoltura Tour, il viaggio delle imprenditrici agricole di Confagricoltura, è partito dal Piemonte ed attraverserà le realtà più significative tra le aziende associate condotte da donne.

L’evento ha toccato le Langhe e si sposterà nell’Oltrepò Pavese, in Emilia Romagna e arriverà a Roma, presso la sede del Ministero delle Politiche Agricole. Tappa iniziale del tour 2018 è stata l’area compresa tra la Pianura Padana e l’Appennino Ligure, precisamente in quel di Pontecurone, a due passi da Tortona, dove ha sede “Tenuta Marlenzone”, azienda condotta da Michela Corti e dal fratello Claudio, con ben 115 ettari coltivati a cerali e, soprattutto noci che ne fanno il più grande produttore del Nord-Ovest con ben 36 mila piante.

Presente la presidente nazionale di Confagricoltura Donna, Gabriela Poli e la neoeletta presidente regionale Paola Sacco “ “Il progetto Donnagricoltura Tour – ha detto Poli – dedica particolare attenzione alle aziende agricole che puntano sull’innovazione, e fortunatamente il nostro tessuto imprenditoriale femminile vanta molte di queste realtà che meritano di essere messe in luce”.

DonnAgricoltura Tour andrà avanti fino al mese di novembre con workshop dedicati al mondo della produzione, in cui le imprenditrici si incontrano e si scambiano idee e confronti sulle proprie esperienze di lavoro.

Successivamente la tappa di DonnAgricoltura Tour ha visitato l’agriturismo Cascina Capanna di Montegioco con visita all’azienda agricola omonima, che conta ben 120 ettari a indirizzo zootecnico.

Tappa finale nello studio del celebre pittore Giuseppe Pellizza a Volpedo, paese che ha dato i natali all’artista de “ll Quarto Stato” e che è una delle capitali nazionali per la coltivazione della pesca.

Grande soddisfazione è stata espressa dalla presidente regionale di Confagricoltura Donna, Paola Sacco: “Abbiamo avuto modo di far conoscere il nostro territorio e le aziende di pianura che sono tipiche della zona per indirizzo di coltivazioni, ma che riescono ad essere competitive anche con colture tradizionali”.

Le prossime tappe del Tour 2018 già in agenda saranno l’Appennino emiliano a settembre e la Puglia a ottobre.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina