Home | Novi Ligure e il Novese | Al Ciampini-Boccardo il premio “Storie di alternanze”

L'iniziativa di Camera di Commercio e Unioncamere nell'ambito dell'alternanza scuola-lavoro

Al Ciampini-Boccardo il premio “Storie di alternanze”

 Un premio che riconosce l’impegno e il successo del progetto tra l’azienda Davide Campari S.p.A. e alcune classi dell’Amministrazione Finanza e Marketing

E’ Iniziato lo scorso anno scolastico (2016/17), il progetto triennale di ALTERNANZA SCUOLA LAVORO fra l’Istituto Ciampini Boccardo, la Cooperate School Elis e l’azienda Davide Campari S.p.a, un progetto che inizia a dare importati frutti e ad ottenere prestigiosi riconoscimenti.

È di pochi giorni fa, infatti, la notizia del premio ottenuto dall’Istituto classificatosi al secondo posto nell’ambito del bando di concorso “Storie di alternanza”, un’iniziativa promossa da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane, allo scopo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti d’alternanza scuola-lavoro.

Si tratta di un grandissimo successo per il Ciampini Boccardo e per tutti i ragazzi che hanno contribuito ad un progetto, che è un fiore all’occhiello per la scuola, in quanto vede attivamente coinvolte sia l’azienda Davide Campari S.p.a. con il suo stabilimento a Novi ligure sia la Cooperate School Elis.

Non molto tempo fa era giunto anche il riconoscimento da parte del Ministero dell’Istruzione, l’Università e la Ricerca, che ha selezionato, fra molti progetti provenienti da tutta Italia, il progetto dell’Istituto Ciampini Boccardo insieme all’ I.I.S.S Piera Cillario Ferrero di Alba per il loro inserimento in una piattaforma on-line dedicata ai Progetti di Alternanza Scuola Lavoro, in cui è prevista una sezione dei progetti più innovativi e di qualità in un’ottica di condivisione e di buone pratiche.

Un grande plauso va a tutti i ragazzi delle classi dell’Indirizzo “Amministrazione Finanza e Marketing” e ai loro tutor. Il progetto Campari, ormai al secondo anno di attività, è stato quest’anno implementato grazie al coinvolgimento di tre classi (3D, 4D e 5D) e di tre maestri di mestiere, ciascuno referente per una classe, che sono riusciti nell’intento di portare in aula alcune tecniche e strumenti di lavoro tipici dell’azienda quali funzionigramma, analisi SWOT, studio delle performance e molti altri. Tutto ciò ha permesso agli allievi di comprendere come gli strumenti dell’azienda possano essere efficacemente utilizzati nel contesto scolastico, accorciando le distanze tra teoria e pratica, tra scuola e mondo del lavoro.

Mentre lo scorso anno l’impegno e l’attività dei ragazzi era confluita nel convegno “le voci dell’alternanza”, tenutosi al Museo dei Campionissimi con la partecipazione del Sindaco Rocchino Muliere, dell’assessore all’istruzione Cecilia Bergaglio e dei rappresentanti dell’azienda Campari e di Elis, quest’anno la disseminazione delle attività svolte e degli obbiettivi raggiunti sono stati affidati al video che ha vinto il concorso, realizzato grazie alla bravura e all’impegno dei ragazzi dell’ Amministrazione Finanza e Marketing.

Essi hanno saputo alternare le ore di lezione con i docenti e con i maestri di mestiere alla rielaborazione di quanto appreso, trasformando il tutto in un girato che li ha visti impegnati anche in uno sforzo di comunicazione e public speaking, per imparare a diventare sempre più protagonisti del loro futuro, superando incertezze e timidezza, anche di fronte ad una telecamera.

Marta Calcagno
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina