Home | Valle Stura e Val d'Orba | Campo Ligure, “Cavalleria Rusticana” al Castello Spinola

La grande opera nella cornice medioevale

Campo Ligure, “Cavalleria Rusticana” al Castello Spinola

 Il Castello Spinola di Campo Ligure diventa lo scenario per la grande musica lirica. Sabato 7 a partire dalle ore 21:00 andrà infatti in scena la celebre opera “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni presentata dal complesso “Voz y Alma – L’anima dell’opera”. L’evento ha il patrocinio del Comune di Campo Ligure e del Circuito “I Borghi più Belli d’Italia”.

Il cast dell’opera vedrà Alessandra Floresta nel ruolo di Santuzza, Denys Pivnitskyi nel ruolo di Turiddu, Paolo Andrea Ferrando in quello di Alfio, Aleksandra Ivchenko interpreterà Lola e Mariangela Persano sarà Mamma Lucia. L’orchestra sarà diretta da Giovanni Battista Pergamo, al pianoforte il maestro Francesco Barbagelata, accompagnamento a cura del Coro Lirico Quadrivium. Le scenografie sono di Enrico Sanna, il balletto del gruppo Danza all’Opera, la coreografia di Enrica Papale, i costumi di Mi.ra.ri e il trucco di Fabio Moleti.

Per qualunque informazione e per prenotarsi si possono contattare i numeri 010-920480 o 346-1099088.

Cavalleria Rusticana” prende ispirazione dall’omonima novella di Giovanni Verga ed è ispirata ad un fatto realmente accaduto nel paese di Vizzini. La storia parla di Turiddu Macca, un contadino povero è tornato nel suo paese in Sicilia dopo il servizio militare, la sua fidanzata storica, Lola, è prossima a sposarsi con Alfio, un ricco carrettiere dal pessimo carattere. Turiddu inizia così a corteggiare Santuzza, la figlia del vignaiolo, Lola decide così di riprendersi Turiddu ma tutto questo provocherà esplosioni di gelosia.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina