Home | Valle Stura e Val d'Orba | Cannellona, musica e solidarietà lungo la Via del Sale

"L'Improbabile Festa" lungo la Strada dei Giovi

Cannellona, musica e solidarietà lungo la Via del Sale

 Il 14 luglio presso la località Canellona, lungo la strada dei Giovi, storica via di comunicazione tra il basso Piemonte ed il mare, utilizzata in passato soprattutto per trasportare il minerale di ferro proveniente dall’isola d’Elba alla Valle Stura e per portare a Voltri i prodotti delle ferriere, si terrà la seconda edizione dell’ Improbabile Festa, un evento organizzato dall’associazione di promozione sociale Canellona, che si occupa della valorizzazione dell’entroterra e delle zone rurali.

Mattia Neni, presidente di questa giovane associazione, ci racconta che tutto è nato da un’idea di alcuni giovani ragazzi: “ abbiamo pensato di fare una serata con della musica qui in campagna tra amici e piano piano con il passaparola è nata l’idea di questa festa, per l’appunto in modo improbabile, da cui il nome: “Improbabile festa”. L’edizione dell’anno scorso ha riscosso molto successo e questo ci ha spronato a fare nascere l’Associazione “Canellona” con lo scopo di promuovere qualsiasi attività di valorizzazione dell’entroterra come eventi, laboratori, fiere e workshop. Abbiamo intenzione di mettere il ricavato della festa e delle varie attività che svolgeremo a disposizione di questo magnifico territorio e dei suoi abitanti, per esempio ripulendo i numerosi sentieri presenti nella zona ed effettuando la manutenzione della strada, soprattutto durante i mesi invernali.”

Quest’anno abbiamo un programma molto interessante” prosegue Mattia “ Si comincerà alle 18:00 con l’apertura degli stand gastronomici dove sarà possibile gustare della buonissima birra artigianale e tante specialità di carne alla griglia oltre ai famosi “fagioli alla Terence Hill”, in puro stile country. Sul palco si succederanno quattro gruppi musicali per tutta la durata dell’evento, si comincerà con i Last Train, una country band accompagnata dal gruppo di ballo Wild Angels che ci riporteranno con le loro coerografie all’atmosfera del vecchio west. Sarà poi la volta del Trio Linetti che proporrà un repertorio di musica swing anni 50 rivisitata in chiave moderna, per poi passare ad atmosfere decisamente più estive con i Next Station, gruppo reggae di Savona, concludendo con una band ska prettamente a km 0: gli Sconvoltri.” Conclude Mattia.

Ulteriore novità di quest’anno sarà una simpatica attrazione dedicata ai più coraggiosi: il toro meccanico.

Luca Serlenga
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina