Home | Magazine | I vini consigliati per una grigliata

I migliori abbinamenti per gli immancabili barbecue estivi

I vini consigliati per una grigliata

 E’ caldo, l’estate è praticamente alle porte e c’è chi già impazzisce all’idea di accendere la griglia per una bella grigliatina come si deve. Ma quali vini è meglio abbinare ad una grigliata? Vediamo un po’.
Innanzitutto, prima di parlare di
abbinamento vino-grigliata, si deve individuare bene che stile avrà il barbecue, in modo da poter scegliere il vino in base a ciò che sarà effettivamente sulla griglia: carne rossa, carne bianca, pesce o verdura.

In genere, quando si griglia, si piazza sul BBQ solitamente una buona dose di carne rossa e, a dire il vero, non si hanno mai troppi problemi ad abbinare il vino alla carne rossa, perché il tannino del vino e l’untuosità di una sorprendente Fiorentina vanno a braccetto, bello stretto. Una semplice questione di equilibrio e bilanciamento dei sapori, di acidità e dei grassi.
Per i
tagli più magri, restare su vini dal corpo medio-leggero, calcolando sempre di restare su questa buona regola: calibrare la scelta del vino in base all’intensità del gusto grigliato del piatto finale, salse incluse. In più, più il taglio è grasso, più sarà necessario lasciarsi aiutare da vini tannici per sgrassare il palato al meglio.

VINI PER GRIGLIATA DI CARNE ROSSA

MANZO
Hamburger, filetti e controfiletti di manzo, Fiorentine, lombate e costate di manzo: Montepulciano, Cabernet Sauvignon, Merlot, Nero d’Avola, Nebbiolo capaci di esaltare la carne con i loro aromi pepati e sensazioni polpose.

AGNELLO
Castrato, costolette di agnello o costine di pecora e carni ovine in generale: Aglianico, Cannonau, Tintilia del Molise, Nerello Mascalese. Se si abbinano salse al piatto che smussano il sapore selvatico della carne, valuta bene il sapore della salsa e opta per rossi corposi ma con tannini più morbidi, come Syrah o Malbec

MAIALE
Coste di maiale, pancette e salsicce, soprattutto se sarà condito da salse piccanti, speziate o affumicate: Morellino di Scansano, Primitivo, Chianti Classico, Barbera, Frappato.

VITELLO
Bistecca di vitello, spiedini misti e arrosto: Pinot Nero, Valpolicella, ma anche rosati di Sangiovese e Primitivo, oltre a vini bianchi come Grüner Veltliner, essendo una carne molto delicata.

VINI PER GRIGLIATA DI CARNE BIANCA

POLLO
Filetto, ali o spiedini di pollo: di base, Verdicchio, Chardonnay, perchè agrumati, erbosi e quasi sempre leggeri. Fra i rossi, un corpo leggero, come: Bardolino e Barbera. Se grigli il pollo con una bella salsa BBQ un po’ piccantina, potrebbe essere un abbinamento un po’ fuori dagli schemi il Gewürztraminer, che con la sua dolcezza raffredderà piano piano anche i bocconi più piccanti. Se lo condisci con una salsa Teriyaki, resta sull’aromaticità del Gewürztraminer oppure del Müller-Thurgau. Se il pollo sulla griglia si affumica a puntino, allora opta per un Primitivo o un Cabernet Franc.

TACCHINO
Petto o coscia di tacchino: Negroamaro, Merlot, Bonarda e Barbera. Se sei un amante del bianco, prova con un bianco mediamente strutturato, come il Soave, oppure un Grillo siciliano o un Pecorino delle Marche. Se lo riempi di spezie come rosmarino e timo, allora valuta un Viognier o un Riesling.

 VINI PER GRIGLIATA DI PESCE

Filetto di salmone alla griglia: Sauvignon, Friulano, Prosecco o Franciacorta. E’ un pesce grasso… per cui resta sul non troppo aromatico, altrimenti la bocca non si grassa e si “impasta” tutto in una sensazione burrosa poco piacevole. Le bollicine aiutano!

Pesci bianchi di mare: Malvasia secca, Friulano, Albana secca, Soave, Franciacorta

Spiedini di gamberi, polipo e calamari: Pinot Bianco, Pinot Grigio, Grillo, Vermentino

Anguilla: Pignoletto frizzante, Trentodoc, Ribolla Gialla

VINI PER GRIGLIATA DI VERDURE

Melanzane, zucchine, pomodori grigliati: Franciacorta e Trentodoc magari a dosaggio zero per proseguire il boccone in freschezza.

G.P.M.
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina