Home | Entroterra Genovese | Campomorone, settimana di grande cinema al Cabannun

Nell'ambito dell'ottava rassegna cinematografica estiva

Campomorone, settimana di grande cinema al Cabannun

 Prosegue al Cabannun di Campomorone (giardini Dossetti) la rassegna cinematografica estiva, organizzata dal Comune di Campomorone, che proseguirà fino al prossimo 2 settembre.

I film verranno proiettati alle 21:30. Il biglietto di ingresso è di 6 Euro intero e 5 Euro ridotto. È possibile l’abbonamento a sei spettacoli per un costo complessivo di 25 Euro. Per questa settimana il programma delle proiezioni prevede:

– mercoledì sera il film di animazione “COCO” per la regia di Adrian Molina e Lee Unkrich. Distribuito dalla Disney Pictures, Coco racconta la storia di un ragazzino di dodici anni che in Messico sogna di diventare un musicista. Nel cartone animato compare anche un “cameo” della grande artista messicana Frida Khalo.

– venerdì sera è la volta della cooproduzione italo-franco-brasiliana “CHIAMAMI COL TUO NOME”. Per la regia di Luca Guadagnino il film ha ottenuto tre candidature al Golden Globe e quattro ai Premi Oscar vincendo nella categoria per la miglior sceneggiatura.

 – sabato sera la commedia drammatica italiana “A CASA TUTTI BENE” di Gabriele Muccino con Stefano Accorsi, Pierfrancesco Favino, Claudia Gerini e Massimo Ghini. Il film ha vinto il Nastro d’Argento come miglior cast e il Ciak d’Oro come miglior attore non protagonista a Massimo Ghini.

– domenica sera spazio al giallo con “ASSASSINIO SULL’ORIENT EXPRESS” remake di Kenneth Branagh del classico del 1974 tratto dall’omonimo best-seller di Agatha Christie. Nel ruolo dell’infallibile investigatore Hercule Poirot ci sarà lo stesso Branagh. Il film è stato il più visto della stagione incassando ben 330 milioni di Dollari in tutto il mondo!

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina