Home | Novi Ligure e il Novese | Novi Ligure, presentato il bando per l’atleta ed il dirigente sportivo dell’anno

Organizzato come sempre dall'Unione Nazionale Veterani dello Sport

Novi Ligure, presentato il bando per l’atleta ed il dirigente sportivo dell’anno

 Oggi 3 settembre presso il salone di rappresentanza del Comune di Novi Ligure, si è tenuta la conferenza stampa per illustrare quanto la sezione di Novi Ligure sta proponendo ai cittadini comuni e agli amanti delle due ruote a pedali, la 22° edizione la Novi Ligure Castellania, con lo slogan “Io voglio pedalare Sicuro” questo al fine che gli automobili rispettino chi vuole dedicarsi al ciclismo che esso sia un libero cittadino ho chi lo svolge come professione e poi vogliamo anche lanciare un appello alle Amministrazioni Comunali e alle Regioni e allo Stato di impegnarsi alla costruzioni di piste ciclabili.

Prima dell’inizio della conferenza il Presidente UNVS ha chiesto un minuto di raccoglimento per l’improvvisa scomparsa del ciclista novese Rosario Marletta che proprio nel pomeriggio si sarebbero svolti l’onoranza funebre. Con lo slogan “Io Voglio Pedalare Sicuro”, nato anche per ricordare il ciclista Michele Scarponi, il motociclista statunitense Nicky Hayden, la maratoneta tedesca Julia Villhemer e tantissimi altri che quotidianamente vengo travolti da automobilisti distratti, si vuole rivolgere un sollecito a tutte quelle amministrazioni che da tanto tempo promettono piste ciclabili che non partoriscono mai.

 Sia il Presidente dell’UNVS il Sindaco e l’Assessore allo Sport hanno ribadito che le Società sportive novesi si dovrebbero avvicinarsi di più alla benemerita associazione, visto l’impegno che da oltre vent’anni è impegnata nell’assegnare il premio per l’atleta novese e il dirigente.

Il due bandi hanno la scadenza del 30 ottobre al fine che la commissione giudicante abbia il tempo per esaminare le domande pervenute.

G.P.M.
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina