Home | Novi Ligure e il Novese | Novi Ligure, chiuso il Caffè Principe per quindici giorni

Il locale era diventato un luogo di frequentazione abituale di pregiudicati

Novi Ligure, chiuso il Caffè Principe per quindici giorni

 Una nuova chiusura per quindici giorni a seguito dell’intervento della Questura di un locale a Novi Ligure.

Giovedì 6 il personale della Squadra Amministrativa della Questura di Alessandria, insieme alla Compagnia Carabinieri di Novi Ligure ha notificato al titolare del “Caffè Principe”, nella centralissima Via Saffi, la chiusura ai sensi dell’art.100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza.

Il provvedimento di chiusura è avvenuto dopo numerosi interventi effettuati dai Carabinieri nel locale, in cui la frequentazione di numerosi pluripregiudicati era abituale, tra i reati più frequenti vi erano quelli collegati alla normativa sugli stupefacenti.

Nel gennaio di quest’anno sempre nello stesso bar si era verificata una violenta lite fra due avventori, culminata con un accoltellamento.

Il locale, spiega il comunicato della Questura, diventato luogo di ritrovo abituale per soggetti pregiudicati, era diventato motivo di disagio per i residenti della zona e soprattutto fonte di pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina