Home | Acqui | Acqui Terme, ritorna il festival Notti Nere

Dedicato alla letteratura gialla e noir

Acqui Terme, ritorna il festival Notti Nere

 Da venerdì 21 a domenica 23 settembre ad Acqui Terme al via l’evento “Notti Nere”, un festival ideato da Piero Spotti della libreria Terme. L’evento è organizzato dall’assessorato al turismo e manifestazioni del Comune di Acqui Terme in collaborazione con I.A.S.T.E (Istituto Alti Studi Terrorismo ed Eversione) ed ha come main sponsor La Stampa e la Banca di Asti-Gruppo Cassa di Risparmio.

Il festival “Notti nere” quest’anno si arricchirà: oltre al concorso dedicato agli scrittori emergenti ci sarà spazio per gli appassionati di fotografia, con il Notti Nere Photo Contest che inizierà alle ore 17:00 di venerdì presso le antiche carceri di Acqui Terme. Oltre alle fotografie potrà essere realizzato un videoclip, della durata massima di due minuti, che documenterà uno o più momenti del festival.

I temi fotografici del concorso sono: Giallo e Nero, Luci ed Ombre, Indizi e Mistero. Il concorso Instagram sarà Magia di Notti Nere mentre il video Le Tue Notti Nere.

L’edizione 2018 del festival Notti Nere vedrà partecipare nomi di assoluto spessore, come l’autore tedesco Harald Gilbers e l’autrice austriaca Andrea Nagel, per proseguire con Lorenzo Beccati, Sara Bilotti, Biagio Carillo, Roberto Centazzo, Luca Crovi, Rosa Teruzzi e Stefano Tura, volto ben noto ai telespettatori in quanto corrispondente della RAI di Londra, che si alterneranno nelle tre giornale che si svolgeranno tra le vecchie carceri e la Libreria Terme.

I vincitori del concorso letterario Notti Nere saranno proclamati nella serata di venerdì alla Libreria Terme. Quest’anno si svolgerà anche la seconda edizione del concorso Notti Nere Junior, con i ragazzi partecipanti che consegneranno i propri elaborati durante le giornate della manifestazione e che verranno premiati il 31 ottobre.

La conclusione di Notti Nere sarà domenica con un aperitivo presso la Libreria Terme, con il saluto di Piero Spotti e la presenza degli autori in gara.

Fabio Mazzari
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina