Home | Sassello | Scuola a distanza, seminario a Sassello

sabato 10 novembre alle 10.30 presso la sede dell'Istituto Comprensivo.

Scuola a distanza, seminario a Sassello

Continuano a Sassello le iniziative legate alla “scuola a distanza”: sabato 10 novembre, dalle ore 10.30, presso l’aula multimediale dell’Istituto Comprensivo, si terrà infatti il seminario “il progetto di scuola a distanza: una proposta per i giovani del territorio. L’iniziativa, organizzata dal Comune, è aperta a tutti coloro che desiderano saperne di più riguardo la scuola a distanza, l’innovativo progetto che il Comune, con la partecipazione dell’Istituto Comprensivo di Sassello, porta avanti da diversi anni per offrire agli studenti una nuova metodologia di didattica al fine di “ridurre le distanze” tra il comune dell’entroterra savonese e i diversi istituti superiori del capoluogo di provincia, garantendo così ai ragazzi la possibilità di poter seguire alcune lezioni direttamente nel proprio paese affiancati dai tutor didattici, con l’ausilio di tecnologie multimediale tra cui la lavagna elettronica. Questo progetto, che fino ad oggi ha avuto ottimi risultati, dal prossimo anno verrà ampliato: alle famiglie degli studenti sassellesi interessate, infatti, sarà presentata durante questo incontro la possibilità di poter iscrivere i ragazzi “a distanza” ai diversi indirizzi proposti dall’Istituto di Istruzione Superiore “Don Milani” di Montichiari (BS), frequentando così “in remoto” le lezioni, sempre grazie alla tecnologia e al supporto dei tutor, creando così un “polo di istruzione a distanza” nell’entroterra del Beigua.

La referente del progetto Lia Zunino, Vicesindaco e Assessore all’Istruzione del Comune di Sassello, modererà l’incontro, che vedrà dalle 10.30 l’intervento del Sindaco, Daniele Buschiazzo, sulle azioni promosse dal Comune per lo sviluppo di questo nuovo progetto. Seguirà poi un intervento del Sindaco di Urbe Fabrizio Antoci, referente del progetto “Aree Interne” dei comune dell’Area “Beigua-SOL” (Sassello, Urbe e i comuni della Valle Stura e Orba). Ci saranno poi gli interventi del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Savona Alessandro Clavarino e del Dirigente Scolastico dell’IC Sassello e del Ferraris-Pancaldo di Savona Alessandro Gozzi. Dalle ore 11.10, Pier Cesare Rivoltella, direttore del CREMIT presso l’Università Cattolica di Milano illustrerà le ragioni pedagogiche e le scelte didattiche del progetto, al quale seguirà l’intervento di Rosaria Pace, sempre del CREMIT, riguardo la didattica attiva, le risorse digitali e videocomunicazioni nello scenario di una scuola “diffusa”. Alle 11.50 Claudia Covri, Dirigente Scolastica del I.I.S. “Don Milani” di Montichiari discorrerà sul progetto “scuola a distanza” nello scenario dell’innovazione didattica, e presenterà ai partecipanti l’offerta formativa dell’Istituto Superiore bresciano con un breve filmato. In conclusione si terrà un dibattito e sarà lasciato spazio alle domande dei presenti. 

riproduzione riservata.

Matteo Serlenga
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina