Home | Sassello | I cognomi dell’Oltregiogo: Zunino

Storia e origine dei cognomi più diffusi nel nostro territorio

I cognomi dell’Oltregiogo: Zunino

A quanti sarà capitato, sfogliando le ultime pagine dei vecchi elenchi telefonici della Liguria, di imbattersi in pagine e pagine di abbonati dal cognome Zunino? Il cognome, infatti, non solo è uno dei più diffusi in Liguria e nel savonese dove ha origine, ma anche in provincia di Genova, di Alessandria e in tutto l’Oltregiogo, per arrivare poi fin nelle Americhe. In questo breve articolo, proveremo a raccontare la storia, l’origine e la diffusione di questo cognome.

Secondo Don Enrico Principe, nel suo volume “Alta Valle dell’Orba”, il cognome Zunino potrebbe derivare da Giano, il “bifronte”, che per alcuni studiosi sarebbe anche all’origine del nome di Genova: infatti, per la sua posizione, la città di Genova, poteva essere considerata una “porta” verso l’Italia, quindi Janua in latino. Con il tempo, poi, con l’evoluzione del dialetto, la lettera “G” si sarebbe tramutata in “Z”. Da questo, Don Enrico Principe propone un’altra possibile derivazione del cognome Zunino come diminutivo del nome Giovanni, Zan o Zane in genovese: Giovannino, e quindi Zanino in dialetto, dal quale poi sarebbe nato Zunino.

diffusione del cognome Zunino tratta da gens.info

Nino Zunino, nella sua ricerca “Zunino – per una storia del casato” edito da GRIFL nel 2001, localizza il luogo di origine della stirpe dei Zunino nel comune di Urbe, in Alta Valle dell’Orba più precisamente nella frazione di Vara Superiore (dove oggi, insieme al cognome Siri, è uno dei più diffusi). Come siano arrivati qui, forse, non ci è dato sapere, ma se è vero che i primi abitanti di queste zone sono stati i Liguri sconfitti dai romani a Caristo (nei pressi di Acqui Terme) e poi fuggiti sui monti, gli Zunino urbaschi potrebbero perciò affondare le loro radici addirittura in epoca antica. Nel 1500 il cognome è il più diffuso negli archivi parrocchiali della valle e, secondo l’autore, un gran numero di Zunino si spostò da Masone ad Urbe a seguito della guerra con gli austriaci nel 1758. Meno probabile, invece, l’origine spagnola del nome.

Il cognome quindi trova le sue origini in Alta Valle d’Orba e da lì si è diffuso ampiamente in tutti i comuni del savonese (soprattutto a Sassello e a Pontinvrea) e, dal XIX secolo, grazie alle emigrazioni, anche in Francia: erano numerosi infatti i boscaioli e segantini urbaschi che, per buona parte dell’anno, si trasferivano oltralpe mettendo a disposizione la loro manodopera. Oggi, da quanto si evince dal sito Gens.info, il cognome è diffuso in tutto il Nord Ovest ed è presente in territorio nazionale su ben 296 comuni. Inoltre, ogni anno si tiene a Sassello il Raduno degli Zunino ed esiste un gruppo facebook chiamato “Zunino in the World” con iscritti da tutto il mondo.

Riproduzione riservata.

Matteo Serlenga
Gentile utente, ti ricordiamo che puoi manifestare liberamente la tua opinione con un commento all'articolo, che verrà moderato dalla redazione prima della sua pubblicazione. Affinché il tuo contributo possa essere pubblicato, dovrà attenersi alla Policy di utilizzo del sito: evita gli insulti, le accuse senza fondamento e mantieniti in topic.

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato* Campi obbligatori *

*

Torna ad inizio pagina