Tempo di elezioni ad Ovada

Tempo di elezioni ad Ovada

Aria frizzante ad Ovada questa mattina, sabato 13 aprile 2019.

Tra l’allegria del mercato rionale e la gente che si accalcava a comprare Palme e Ulivo per le imminenti festività pasquali, c’era infatti un elemento in più che dava vivacità a questo sabato di metà aprile: i banchetti elettorali!!!!

Candidati Sindaci e “peones” erano, ligi ai doveri e ai canoni di una campagna elettorale diremmo quasi all’americana, erano rigorosamente presenti di fronte alle loro postazioni a distribuire “santini”, sorrisi e ad ascoltare le istanze della gente.

Noi con la nostra telecamera non abbiamo potuto esimerci dal riprendere tale rito, anche perché, è questa la liturgia della democrazia che, volenti o non volenti, è l’unica forma di partecipazione politica che sino ad ora ci ha garantito le libertà fondamentali e, soprattutto, la libertà di pensiero e di parola.

E così, in un ideale anello che è partito da Via Cairoli con sbocco su Piazza dell’Assunta abbiamo “intercettato” gli attivisti della lista civica “Ovada viva” che attorniavano il loro candidato sindaco, Pier Sandro Cassulo, che abbiamo immortalato intento a telefonare certamente ai suoi sostenitori.

Poco più in là c’era il banchetto del Partito Democratico con i militanti intenti ad illustrare ai concittadini il loro programma elettorale.

All’inizio di Via San Paolo della Croce, abbiamo sorpreso Enrico Morando, l’ex Viceministro all’Economia nel Governo Gentiloni, intento a discutere con un cittadino che, vedendo la nostra troupe riprendere, ha chiesto di non essere inquadrato, e noi ben volentieri abbiamo tagliato la scena per non rischiare di confonderci con personaggi strani, anche se ci siamo sentiti lesi nel nostro diritto di cronaca che negli spazi aperti e pubblici è sempre consentito.

Proseguendo nel nostro tour, a metà di Via San Paolo della Croce, siamo incappati nella sede elettorale del sindaco Paolo Lantero che si ripresenta per il suo secondo mandato.

Anche qui non abbiamo potuto fare a meno di fermarci, anche perché la sede è molto ben disposta e abbiamo fotografato Lantero con una sua sostenitrice da sempre, Luisa Russo, ora con lui in lista.

Andando avanti e girando da Via Torino siamo ritornati in Via Cairoli, dove nei giardini dedicati Sandro Pertini siamo capitati proprio nel momento in cui il Movimento 5 Stelle presentava la sua lista a sostegno del candidato sindaco, Mauro Lanzoni.

E qui, come abbiamo fatto in precedenza anche per le altre liste, non abbiamo potuto fare a meno che fermarci un po’ più a lungo e documentarvi parte della presentazione ….

È stata questa ad Ovada una bella mattinata, perché assieme all’aria della primavera appena arrivata abbiamo respirato anche quella della democrazia fatta nelle strade, nelle piazze, tra la gente!!!!!

Davide Parodi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *