Novi Ligure si prepara ad accogliere il Giro d’Italia

Novi Ligure si prepara ad accogliere il Giro d’Italia

Da Carpi, grosso paese dell’Emilia – Romagna, vicino a Modena, borgo medievale ricco di un patrimonio artistico tuttora in corso di recupero dopo il terremoto del 2012, il 22 maggio 2019 giungerà a Novi Ligure con l’11° tappa del 102° Giro d’Italia.

Il Giro, partito da Bologna l’11 maggio, terminerà, dopo aver macinato 3.518 chilometri, a Verona con una cronometro e passerella finale il 2giugno 2019, Festa della Repubblica.

A Novi Ligure arriverà con una tappa lunga 206 chilometri, tutti percorsi attraverso la Pianura Padana ed anche l’arrivo sarà ubicato sul lungo rettilineo dove, gli appassionati sperano, si consumerà la volata finale.

Ma accanto al dato sportivo, c’è l’attesa della città di Novi Ligure che in Fausto Coppi e nei “Campionissimi” come Costante Girardengo, ha il suo emblema.

Tra la gente c’è dunque molta attesa e accanto alle varie iniziative ufficiali, anche le vetrine dei negozi si preparano all’accoglienza del giro.

Eccone in questo filmato alcune di Contrada Pallavicini, ovvero di Largo Valentina e via Paolo Gicometti.

Biciclette d’epoca e magliette dei tempi che furono stanno facendo infatti bella mostra di se nelle vetrine della Redazione de “l’inchiostro fresco” di “Tima Biancheria per la casa”, dell’agenzia immobiliare “Effebi”, nel negozio di “Ottica Rebora” e in quello dell’erboristeria “Erbaflor – Peruzzo”, mentre il “Bar Diana” si sta preparando a servire alla sua clientela un aperitivo “Gran Giro 19”.

Tutto dunque è pronto e allora non ci resta che aspettare l’arrivo della tappa sperando che il tempo non faccia brutti scherzi!!! 

Davide Parodi

Novi Ligure si prepara ad accogliere il Giro d’Italia

Novi Ligure si prepara ad accogliere il Giro d’ItaliaDa Carpi, grosso paese dell’Emilia – Romagna, vicino a Modena, borgo medievale ricco di un patrimonio artistico tuttora in corso di recupero dopo il terremoto del 2012, il 22 maggio 2019 giungerà a Novi Ligure con l’11° tappa del 102° Giro d’Italia. Il Giro, partito da Bologna l’11 maggio, terminerà, dopo aver macinato 3.518 chilometri, a Verona con una cronometro e passerella finale il 2giugno 2019, Festa della Repubblica.A Novi Ligure arriverà con una tappa lunga 206 chilometri, tutti percorsi attraverso la Pianura Padana ed anche l’arrivo sarà ubicato sul lungo rettilineo dove, gli appassionati sperano, si consumerà la volata finale.Ma accanto al dato sportivo, c’è l’attesa della città di Novi Ligure che in Fausto Coppi e nei “Campionissimi” come Costante Girardengo, ha il suo emblema.Tra la gente c’è dunque molta attesa e accanto alle varie iniziative ufficiali, anche le vetrine dei negozi si preparano all’accoglienza del giro.Eccone in questo filmato alcune di Contrada Pallavicini, ovvero di Largo Valentina e via Paolo Gicometti.Biciclette d’epoca e magliette dei tempi che furono stanno facendo infatti bella mostra di se nelle vetrine della Redazione de “l’inchiostro fresco” di “Tima Biancheria per la casa”, dell’agenzia immobiliare “Effebi”, nel negozio di “Ottica Rebora” e in quello dell’erboristeria “Erbaflor – Peruzzo”, mentre il “Bar Diana” si sta preparando a servire alla sua clientela un aperitivo “Gran Giro 19”.Tutto dunque è pronto e allora non ci resta che aspettare l’arrivo della tappa sperando che il tempo non faccia brutti scherzi!!! Davide Parodi

Pubblicato da L'inchiostro fresco La voce di Rondinaria e dell'Oltregiogo su Mercoledì 22 maggio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *