NOVI LIGURE – IL PASSAGGIO DELLA FASCIA TRICOLORE

NOVI LIGURE – IL PASSAGGIO DELLA FASCIA TRICOLORE

Adrenalina alle stelle in Piazza Delle Piane per i militanti della Lega e per tutti gli altri sostenitori della candidatura di Gian Paolo Cabella a sindaco di Novi Ligure.

Tra lo sventolio delle varie bandiere di partito, Gian Paolo Cabella, dopo i primi festeggiamenti nella sede della Lega di via Amendola, si è trasferito nella centralissima Piazza Delle Piane, dove si è incontrato con il sindaco uscente, Rocchino Muliere, il quale con gesto cavalleresco, si è sfilato la Fascia tricolore per passarla al neo eletto sindaco. (Vedere in alto la foto del momento scattata da Dino Ferretti)

Tifo da stadio in Piazza Delle Piane, ma anche tanta delusione in Largo Valentina davanti alla sede del PD, dove le luci, nonostante l’ora tarda, sono l’una e trenta di notte, mentre stiamo scrivendo questo pezzo sono ancora accese.

Troppo presto per ora, sia in un campo come nell’altro, parlare di propositi e strategie di lavoro.

Per ora occorre lasciare spazio alla felicità da un lato e alla delusione dall’altro. Del resto i programmi elettorali parlano chiaro. Bisognerà lasciare passare queste ore di emozione per vedere la nuova maggioranza e la nuova opposizione al lavoro.

E lì sarà il banco di prova per ambedue gli schieramenti chiamati ad un ruolo inedito per entrambi: il nuovo ceto politico al potere, il vecchio all’opposizione.

Noi come al solito saremo qui con la penna in mano, pardon con il computer sotto gli occhi, nel cercare, per quanto ci è possibile, di pubblicare in modo attinente e chiaro le nostre cronache.

Per ora dunque un buon lavoro al nuovo Consiglio comunale appena eletto, perché questo è il gioco della democrazia!!!!!!

Gian Battista Cassulo

NOVI LIGURE – IL PASSAGGIO DELLA FASCIA TRICOLORE

NOVI LIGURE – IL PASSAGGIO DELLA FASCIA TRICOLOREAdrenalina alle stelle in Piazza Delle Piane per i militanti della Lega e per tutti gli altri sostenitori della candidatura di Gian Paolo Cabella a sindaco di Novi Ligure.Tra lo sventolio delle varie bandiere di partito, Gian Paolo Cabella, dopo i primi festeggiamenti nella sede della Lega di via Amendola, si è trasferito nella centralissima Piazza Delle Piane, dove si è incontrato con il sindaco uscente, Rocchino Muliere, il quale con gesto cavalleresco, si è sfilato la Fascia tricolore per passarla al neo eletto sindaco.Tifo da stadio in Piazza Delle Piane, ma anche tanta delusione in Largo Valentina davanti alla sede del PD, dove le luci, nonostante l'ora tarda, sono l'una e trenta di notte, mentre stiamo scrivendo questo pezzo sono ancora accese.Troppo presto per ora, sia in un campo come nell'altro, parlare di propositi e strategie di lavoro. Per ora occorre lasciare spazio alla felicità da un lato e alla delusione dall'altro. Del resto i programmi elettorali parlano chiaro. Bisognerà lasciare passare queste ore di emozione per vedere la nuova maggioranza e la nuova opposizione al lavoro.E lì sarà il banco di prova per ambedue gli schieramenti chiamati ad un ruolo inedito per entrambi: il nuovo ceto politico al potere, il vecchio all'opposizione.Noi come al solito saremo qui con la penna in mano, pardon con il computer sotto gli occhi, nel cercare, per quanto ci è possibile, di pubblicare in modo attinente e chiaro le nostre cronache.Per ora dunque un buon lavoro al nuovo Consiglio comunale appena eletto, perché questo è il gioco della democrazia!!!!!!Gian Battista Cassulo

Pubblicato da L'inchiostro fresco La voce di Rondinaria e dell'Oltregiogo su Domenica 9 giugno 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *