A Novi Ligure per la “Madonna della Neve”, Patrona della città, non si bada a spese

A Novi Ligure per la “Madonna della Neve”, Patrona della città, non si bada a spese

Bancarelle ovunque, ristoranti e bar stracolmi, non un buco libero nei numerosi fast food ambulanti.

Ma quelli che dicono che c’è la crisi, dove vivono? Semmai, se crisi c’è, è crisi di valori.

Quella sì che esiste ed è quella che è veramente pericolosa perché fa perdere il senso di identità e di appartenenza ad una società intera, facendo crescere indifferenza, apatia e individualismo.

Di questo forse si potrebbe parlare, dell’individualismo che, unito ad indifferenza e apatia, ci fa vedere il mondo in crisi, quando invece le potenzialità per una vera crescita ci sono.

Basterebbe guardarsi attorno, ma forse si preferisce “apparire” che non “essere”, del resto “selfie docet”.

Ma ora forse è meglio gustarsi questi fuochi e cercare di guardare in positivo al futuro.

Gian Battista Cassulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *