Tag: Arquata Scrivia

La nascita di un nuovo “Genoa club” ad Arquata Scrivia: quando la solidarietà fa goal!!!!

La nascita di un nuovo “Genoa club” ad Arquata Scrivia: quando la solidarietà fa goal!!!!

Quando parliamo di fan club, soprattutto di tipo calcistico, spesso associamo queste organizzazioni a gruppi di gente animate da estremismo e violenza.

La lista dei pregiudizi non si ferma lì facendo arrivare a pensare nell’immaginario collettivo che i fan club calcistici siano solamente composti da personaggi di poca cultura e pronti allo schiamazzo in favore della propria squadra del cuore andando in giro con indumenti chiaramente riconoscibili al pari di una sorta fanatica religiosi.

Quello che ci dice Marco Storace l’addetto stampa del neonato Genoa club Arquata Scrivia, ci apre però gli occhi su una realtà ben diversa.

 “Nel nostro statuto, che ha fatto ufficialmente nascere il club mercoledì 24 luglio 2019, – ci spiega infatti Storace – abbiamo dato molta importanza all’aggregazione delle persone al di là di ogni idea politica, religiosa e al sesso. Anzi, abbiamo specificato che nel nostro club le diverse e singole opinioni, pur restando nella sfera personale, devono godere del massimo rispetto

Ed è proprio in questo quadro che si svilupperà la vita associativa del club, come ci sottolinea Federica Torassa, vice presidente di questo sodalizio: “La nostra idea era creare un’associazione con lo scopo di condividere la comune passione per il Genoa, creando un punto di ritrovo non solo per sostenere la nostra squadra, ma anche per dare un contributo al territorio, manifestando solidarietà ad altre associazioni benefiche e sociali.

Un club di natura poliedrica, dunque, che vuole mettere solide radici nel suo territorio. “Abbiamo già preso contatti con i Genoa club di Ronco Scrivia e della Val Lemme – ci dice infatti Storace – per poter unirci e collaborare affinché si riesca a riunire un maggior numero di persone attraverso questa passione comune. In futuro abbiamo intenzione di collaborare con la pro loco. Promuoviamo un tifo sano e il più utile possibile.

Notando che nel direttivo del club sono presenti ben quattro rappresentanti del gentil sesso, la Vice presidente Federica Torassa commenta: “Il calcio femminile è seguito abbastanza in zona, basti pensare che sono circa 20 anni che è presente una squadra rosa nel vicino paese di Vignole Borbera. E tra i circa cinquanta iscritti al club di Arquata Scrivia (tutti affiliati all’ACG) che abbiamo raggiunto ora, molte sono donne. Le donne che giocano e tifano sono più di quelle che si ci possa immaginare.”

E a questo proposito non dimentichiamo che nella vicina Novi, la Novese femminile da quest’anno, salendo di categoria, giocherà addirittura in serie B, come abbiamo scritto sul numero di giugno 2019 de “l’inchiostro fresco”!!!!

Vista la volontà genuina di aggregazione e condivisione per il gioco del calcio, che potremmo definire lo “sport nazionale” del nostro Paese, non possiamo far altro che tifare anche noi per questo nuovo club.

Fausto Cavo

Contatti:

Cell: .348/302.62.78

Email: genoaclubarquata@gmail.com

Pagina Facebook:  Genoa club Arquata Scrivia

NUOVI RALLENTAMENTI SULLA LINEA FERROVIARIA DEI GIOVI

NUOVI RALLENTAMENTI SULLA LINEA FERROVIARIA DEI GIOVI

A causa di lavori presso il bivio Fegino (in vista dell’innesto sul Terzo valico) e nella galleria Borlasca, oltre che al consolidamento dei viadotti Trasta e Lauro, tra il 15 e il 30 agosto 2019 tutti i treni della linea Genova-Milano e Genova-Torino percorreranno la via Busalla – Isola del Cantone; cioè la linea vecchia. Ciò determinerà un’ulteriore, anche se contenuto in alcuni minuti, allungamento dei tempi di percorrenza di Regionali veloci e Intercity. Sempre per causa dei lavori sui due viadotti sopra citati (o forse della necessità di percorrerli a velocità molto basse per presenza di problemi strutturali, che speriamo possano essere risolti con questi lavori di fine agosto) c’è stato già da alcuni mesi un lieve prolungamento dei tempi di percorrenza sulla linea succursale, cioè quella via Mignanego.

Inoltre alcuni treni locali Genova-Busalla saranno temporaneamente soppressi; e altri treni con destinazione Rimini faranno capolinea ad Arquata Scrivia.

Come già previsto da tempo, sempre nello stesso periodo, tra Genova e Ovada alcuni treni saranno sostituiti da bus.

Invece ad inizio settembre partiranno alcuni lavori nel tratto tra Arquata Scrivia e Tortona che potranno comportare ritardi nell’ordine di alcuni minuti.

Infine, in piccolo consiglio personale, per chi non viaggia spesso. Sappiate che, anche con temperature africane, conviene portarsi in treno un maglioncino. Talvolta si passa da una carrozza-sauna, con raffrescamento non funzionante, ad altra con aria condizionata “a manetta” con effetto ghiacciaia. Meglio essere preparati.

Arquata e le sue candele

Arquata e le sue candele

Proseguono a ruota libera le feste in questa cittadina centro zona della Valle Scrivia senza dare tregua ai suoi abitanti e ai tanti “foresti” che giungono dai paesi vicini per divertirsi e curiosare.

Gli arquatesi non si erano ancora dimenticati della manifestazione “Arquattiva” che già all’ombra della sua torre nella serata di giovedì 11 luglio si è potuto assistere alla “Notte delle candele”.

Il fortunato evento ha previsto, oltre all’apertura sino a mezzanotte della maggior parte delle attività commerciali, cosa usuale nelle manifestazioni estive, anche la possibilità di scoprire il borgo attraverso la debole luce delle antenate delle modernissime lampadine a led tanto care per il loro basso consumo energetico.

Alle 22.30 infatti si è ripetuto come nelle edizioni precedenti il tanto atteso lancio dei palloncini bianchi dove vi erano poste all’interno di essi delle piccole lucine a simulare il cielo stellato tipico delle serate di mezz’estate.

Molte le famiglie con bambini piccoli sinceramente divertiti dall’occasione, ma anche molti adulti che, tra una risata e una chiacchierata, hanno potuto riscoprire il piacere della condivisione della festa di paese.

Fausto Cavo

ARQUATA SCRIVIA: MAMOARTE ESPONE

ARQUATA SCRIVIA: MAMOARTE ESPONE


Ad Arquata Scrivia (Al) dal 23 al 30 marzo 2019 Mamoarte presenta una “Mostra d’arte collettiva” dei suoi artisti.


E’ questa un’occasione, non solo per visitare l’atelier di Mozghan Ghassemi Rajaee, ma anche per apprezzare l’impegno dei suoi giovani e meno giovani allievi.


Un momento creativo dunque molto importante per gli amanti della pittura e delle cose belle, la cui inaugurazione sarà sabato 23 marzo 2019 alle ore 16 ad Arquata Scrivia in Piazza della Libertà.


Gian Battista Cassulo
Esposizione in Piazza della Libertà, n. 10 – 1° Piano – Arquata Scrivia (Al)

Nella foto lo staff di Mamoarte ai “Venerdì di Luglio” a Novi Ligure – edizione 2018