Tag: Marta Calcagno

INTERVISTA A LUCA PICCARDO: Musicista, poeta e scrittore ovadese

INTERVISTA A LUCA PICCARDO: Musicista, poeta e scrittore ovadese

Ci sono momenti nella vita che ti verrebbe voglia di buttare via tutto. Chiudere la porta, gettare la chiave lontano in un fosso e andare via. Ma dove? E allora inizi a pensare. Cerchi una via di fuga, ma nello stesso momento cerchi anche un motivo che ti permetta di cancellare ogni cupo pensiero e restare.

In questi giorni anch’io vorrei buttare la chiave e migrare il più lontano possibile. Dare fuoco a questo giornale che mi appassiona ma del quale sto diventando prigioniero e la mano è già andata decisa a più riprese verso i cavi dei computer per staccare tutto e “scendere” da questo mondo virtuale dove le notizie volano troppo veloci in rete, tanto che ormai non si ha più il tempo di “digerirle” che già son vecchie.

Ma poi ti arriva una mail di una certa Camilla che ha 18 anni e che, con una bella maturità conseguita al liceo Plana di Alessandria, vorrebbe conseguire una laurea in Lettere e fare la giornalista, dicendoci che si è innamorata dell’inchiostro fresco. La senti per telefono e dall’altra parte del filo senti una voce allegra, giovane e speranzosa.

E allora inizi a sentirti un traditore nel chiudere un giornale al quale molti guardano e poi ti arriva un’altra mail, questa volta dal Direttore responsabile del giornale stesso, Marta Calcagno, che ti segnala un video, pregandoti di metterlo sul sito dell’inchiostro.

Apri il video e ti trovi davanti ad una persona conosciuta che la vedi per motivi di lavoro quasi giornalmente, ma che nel video ti appare in modo diverso perché non vedi la persona ma vedi la sua anima.

Un’anima dibattuta tra ricordi e aspettative, dove la difficoltà del vivere quotidiano diventa momento di riflessione e desiderio di sentirsi vivi, nel tentativo di lasciare di sé stessi un segno.

E allora ecco che tutti i miei cupi pensieri passano; passano anche le paure per il futuro che ci attende ed eccomi qui nuovamente al computer a scrivere per pubblicare sul nostro sito questo video che mi segnala la nostra Marta Calcagno, che vale veramente la pena vederlo!!!!!

È un’intervista a Luca Piccardo raccolta in un servizio realizzato dell’amico Leonardo Tobia. Un documento unico nella storia di Piccardo e della sua produzione artistica.

Guardatelo e guardate anche i posti dove è stato girato, sono i nostri posti. È l’ovadese con le sue belle colline, con la sua atmosfera magica che ti fa sentire protagonista del tuo tempo e ti fa respirare quello che noi qui all’inchiostro fresco chiamiamo lo “spirito dei luoghi”.

A tutti una buona visione!!!!

Gian Battista Cassulo

Una serata di beneficenza per sostenere la riqualificazione del teatro masonese

Una serata di beneficenza per sostenere la riqualificazione del teatro masonese

Sarà una serata di beneficenza ed intrattenimento   quella del 30 luglio alle ore 20.30, (Giardino dei Monaci del Museo Civico A.Tubino – Masone) a sostegno della riapertura del  cineteatro  Opera Mons. Macciò di Masone, chiuso  dal mese di giugno dello scorso anno  per necessari lavori di ristrutturazione.  

Sono circa 100 mila gli euro che serviranno per gli interventi di riqualificazione, che manterrebbero l’agibilità della struttura, in base alle nuove normative sulla sicurezza. Non solo i cittadini, ma anche più di trenta associazioni locali,  i comuni di Rossiglione, Masone e Campo Ligure, sono pronti a mobilitarsi per  sostenere i lavori di ristrutturazione,  poiché il teatro è stato da sempre un luogo di aggregazione dei  cittadini  della Valle Stura oltre che un trampolino d lancio per artisti agli esordi della carriera.

Nomi noti (nelle foto in rubrica) come Claudio Bisio, Maurizio Crozza, il pluricandidato Nobel per la pace Ernesto Olivero, fondatore dell’Arsenale della Pace di Torino, hanno esordito al Teatro Opera, sessantanni di spettacoli che hanno segnato il teatro come un simbolo della storia e dell’identità culturale del territorio della Valle. Il 30 luglio sarà una serata speciale, ricca di ospiti.

Si esibiranno a partire dalle ore 20.30 le allieve della scuola “Sotto l’albero A.D.S”, Gino Versetti e Alessandro Mancuso, Zena Singers, Andrea Carlini,  Virginia Meirano e Mattia Moro, Il Teatrino di Bisanzio di Andrea Benfante e Anna Giarroco,  Ludovica Squadrilli e Federico Galliano, Davide Orlando e friends.

Condurrà la serata Serena Sartori.  

Marta Calcagno

CANDIDATI A CONFRONTO IN VALLE STURA

CANDIDATI A CONFRONTO IN VALLE STURA

Dibattito in diretta, mercoledì 22 maggio 2019, a TeleMasone tra i candidati sindaci della Valle Stura, introdotti e moderati da Marta Calcagno, Direttore responsabile de “l’inchiostro fresco“.

Nella prima batteria si sono confrontati i candidati sindaci di Campo Ligure. Irene Ottonello – “Amare Campo” e Giovanni Oliveri – “Uniti per Campo”, e nella seconda quelli di Rossiglione, Katia Piccardo – “Insieme per crescere” e Pier Luigi Martino – “Rossiglione nel cuore”.

La Tribuna elettorale si è svolta in termini molto sereni e cordiali, durante la quale i vari candidati hanno avuto modo di esprimere le loro posizioni in merito alle questioni cruciali dei loro rispettivi paesi e più in generale della Valle.

Ecco a voi la telecronaca di questa riuscitissima serata molto seguita in Valle Stura.

La redazione

CANDIDATI A CONFRONTO IN VALLE STURA

Dibattito in diretta, mercoledì 22 maggio 2019, a TeleMasone tra i candidati sindaci introdotti e moderati da Marta Calcagno, Direttore responsabile de "l'inchiostro fresco".nella prima batteria si sono confrontati i candidati sindaci di Campo Ligure e nella seconda quelli di Rossiglione.Ecco a voi la telecronaca di questa riuscitissima serata molto seguita in Valle Stura.La redazione

Pubblicato da L'inchiostro fresco La voce di Rondinaria e dell'Oltregiogo su Giovedì 23 maggio 2019
Diario del disincanto di J.J. Panama

Diario del disincanto di J.J. Panama

È stato presentato oggi, sabato 6 aprile alle ore 18 nel salone di rappresentanza del Comune di Novi Ligure, il libro di Gancarlo Repetto, “Diario del disincanto di J.J. Panama”.

Presente numeroso pubblico, nonostante una serie impressionante di eventi che in concomitanza si stavano sviluppando a Novi Ligure, quali la presentazione delle varie Liste elettorali e l’apertura al pubblico del Teatro Romualdo Marenco, l’evento ha avuto un sicuro successo.

L’autore, Giancarlo Repetto, ha illustrato alcuni passaggi significativi del suo libro che parla del dolore che attanaglia una persona quando, giorno dopo giorno, vede la sofferenza di chi gli sta vicino.

Pagine sofferte scritte in modo nitido e chiaro, come si legge anche nella presentazione del libro che sta riscuotendo l’interesse di molti lettori, primi tra i quali della nostra Marta Calcagno che su “l’inchiostro fresco” si occupa delle pagine culturali e che ha avuto grande parte nella preparazione di questo evento a Novi Ligure.

Davide Parodi.

Diario del disincanto di J.J. Panama

Diario del disincanto di J.J. PanamaÈ stato presentato oggi, sabato 6 aprile alle ore 18 nel salone di rappresentanza del Comune di Novi Ligure, il libro di Gancarlo Repetto, “Diario del disincanto di J.J. Panama”.Presente numeroso pubblico, nonostante una serie impressionante di eventi che in concomitanza si stavano sviluppando a Novi Ligure, quali la presentazione delle varie Liste elettorali e l’apertura al pubblico del Teatro Romualdo Marenco, l’evento ha avuto un sicuro successo.L'autore, Giancarlo Repetto, ha illustrato alcuni passaggi significativi del suo libro che parla del dolore che attanaglia una persona quando, giorno dopo giorno, vede la sofferenza di chi gli sta vicino. Pagine sofferte scritte in modo nitido e chiaro, come si legge anche nella presentazione del libro che sta riscuotendo l’interesse di molti lettori, primi tra i quali della nostra Marta Calcagno che su “l’inchiostro fresco” si occupa delle pagine culturali e che ha avuto grande parte nella preparazione di questo evento a Novi Ligure.Davide Parodi.

Pubblicato da L'inchiostro fresco La voce di Rondinaria e dell'Oltregiogo su Sabato 6 aprile 2019