Tag: motoclub

Al via in Valle Stura la terza Prova del Campionato Regionale di Enduro

Al via in Valle Stura la terza Prova del Campionato Regionale di Enduro

In Valle Stura è ormai tutto pronto per il via della 3a prova del Campionato Regionale Ligure di Enduro.

La gara, organizzata dal locale Motoclub Valli del Sol, avrà la base di partenza nel Comune di Tiglieto presso la località Prato Grande, dove ciascun pilota allestirà il proprio paddock.

L’importante competizione sportiva inizierà sabato 11 maggio dalle ore 14 alle 18.30 e domenica dalle 7.15 alle 8.15 con lo svolgimento delle Operazioni Preliminari, mentre la partenza del primo concorrente è prevista alle ore 9.00 della domenica.

Il percorso, articolato su un giro da 35 Km da ripetersi ben tre volte per un totale di 105 Km, prevede quali prove speciali cross test, enduro test e controllo orario sul giro e, con le piogge degli scorsi giorni che hanno “preparato” adeguatamente il terreno, lo spettacolo è assicurato.

Il tracciato si articolerà su un’area ampia che interesserà anche il vicino Comune di Rossiglione che, come ha spiegato il Sindaco Katia Piccardo,  dopo aver chiesto che fosse acquisito il consenso scritto da parte dei proprietari dei terreni attraversati dal percorso ed aver ricevuto dall’associazione organizzatrice la conferma di adeguate garanzie assicurative e ricevuto dalla stessa l’impegno a provvedere alla riparazione di eventuali danneggiamenti o assolcamenti dei fondi coinvolti, si è reso da subito disponibile a dare il proprio importante contributo all’organizzazione della manifestazione.

Va sottolineato, a tal proposito, che si tratta di un evento di grande rilevanza nell’attuale contesto delle Valli Stura e Orba che, pur essendo posizionate nelle immediate vicinanze di Genova hanno necessità di trovare nuovi flussi di turismo, anche estemporaneo, che possano realizzare la meritata valorizzazione delle tante eccellenze che da sempre caratterizzano i borghi di Masone, Campo Ligure, Rossiglione e Tiglieto.

La partecipazione del Comune di Rossiglione ha reso possibile il coinvolgimento di tutte le attività commerciali e ricettive del comprensorio che coordinate sapranno offrire le dovute garanzie di quell’accoglienza tipica delle valli dell’Appennino ligure.

Nella frazione rossiglionese di Garrone, dove passerà il tracciato e si svolgerà una delle prove speciali, la locale Pro Loco Garrone, sotto la guida dell’insostituibile Presidente Paola Origone, ha reso possibile l’allestimento di un punto di ristoro.

Va ricordato che un’attività di questo tipo rappresenta un momento di estrema visibilità per il territorio che deve però saper cogliere l’opportunità ed assicurare agli organizzatori un’auspicabile continuità.

La manifestazione coinvolgerà anche le forze dell’ordine di polizia locale, l’arma dei Carabinieri e dei Carabinieri Forestali nonché la CRI, e altre associazioni che hanno offerto il loro supporto.

Si può soltanto aggiungere che il fuoristrada, adeguatamente regolamentato e sostenuto, non rappresenta una minaccia per l’ambiente, come molti erroneamente pensano, ma al contrario sa esserne efficace alleato, offrendo l’impegno di molti volontari che, condividendo una passione per la natura, da cui la pratica del loro sport preferito non può certamente prescindere, si rendono disponibili per costanti e volontarie attività di controllo e prevenzione di incendi boschivi, pulizia di sentieri e altro ancora.

Augurando un sincero in bocca al lupo a tutti coloro che hanno reso possibile questo sogno cullato da tempo, l’inchiostro fresco vi da appuntamento a domenica mattina in Valle Stura con lo sventolio della prima bandiera a scacchi.