Tag: Poste Italiane

LE POSTE ITALIANE IN AIUTO DEI PICCOLI BORGHI

LE POSTE ITALIANE IN AIUTO DEI PICCOLI BORGHI

Ecco, senza tanti giri di parole e senza tanta demagogia, come è possibile aiutare i piccoli borghi a sopravvivere, arricchendoli di servizi utili alla vita delle famiglie e, più in generale, dei residenti.

Con l’installazione dei Postamat infatti nei piccoli borghi è come se ci fosse una banca: le famiglie e soprattutto le persone anziane potranno ritirare pensioni e stipendi direttamente da questo sportello elettronico e fare pagamenti e quant’altro è utile per la gestione del bilancio familiare.

In alto ecco il Postamat di Roccaforte Ligure in Val Borbera e nella galleria qui sotto quelli di Casaleggio Boiro nell’Alto Monferrato e Monleale, in Val Curone.

GRAZIE POSTE ITALIANE” e speriamo che a nessuno venga l’idea di venderle ai cinesi, ai francesi o a qualche multinazionale perché se così fosse mi dare alla macchia e inizierei una spietata guerriglia ad una classe dirigente che vorrebbe svendere il nostro Paese al “peggior offerente“!!!!!

W l’Itala e W le Poste Italiane!!!!!

Gian Battista Cassulo

L’Ufficio Postale di Mornese si rinnova

L’Ufficio Postale di Mornese si rinnova

INSTALLATO LO SPORTELLO AUTOMATICO “POSTAMAT”

Il 23 aprile 2019 il primo sportello automatico ATM Postamat è stato installato da Poste Italiane nell’ufficio postale di Mornese (Al) e fornirà un servizio continuativo sette giorni su sette ed in funzione 24 ore su 24

I circa 750 abitanti di Mornese potranno così da oggi effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, accanto al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale, con loro grande comodità.

L’installazione di questa apparecchiatura rientra nel programma dei “dieci impegni” per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti promosso dall’Amministratore Delegato, Matteo Del Fante, in occasione dell’incontro con i “Sindaci d’Italia” dello scorso 26 novembre a Roma.

Il nuovo ATM Postamat di ultima generazione – ci spiegano i tecnici delle Poste – è dotato di moderni impianti di videosorveglianza e può essere utilizzato dai correntisti BancoPosta titolari di carta Postamat-Maestro e dai titolari di carte di credito dei maggiori circuiti internazionali, oltre che dai possessori di carte Postepay. Lo sportello è anche dotato di monitor digitale ad elevata luminosità e di dispositivi di sicurezza innovativi, tra i quali una soluzione anti-skimming capace di prevenire la clonazione di carte di credito e un sistema di macchiatura delle banconote”.

Bella iniziativa in linea con la capillarità che le Poste Italiane vantano sul territorio dell’intero Paese.

Gian Battista Cassulo