OVADA: UN AIUTO CONCRETO PER CHI OPERA IN PRIMA LINEA

Dal Lions Club di Ovada riceviamo e moto volentieri pubblichiamo

“Grazie alla rete di comunicazione che è nata tra le varie associazioni di volontariato e chi opera direttamente sul campo, i Lions di Ovada sono venuti a conoscenza di alcune necessità degli operatori sanitari e, all’unanimità, hanno accolto tali richieste di aiuto donando direttamente all’ospedale di Ovada alcuni prodotti necessari per la santificazione dei locali e per la protezione degli operatori sanitari, mentre è stato consegnato del tessuto TNT per il confezionamento delle tute protettive al “Laboratorio creazioni camici” presso la Pellicceria Scorza, dove degli angeli stanno cucendo i camici per il nostri sanitari.

Poiché la sicurezza dei veri eroi di questo periodo deve essere al primo posto, i soci del Lions Club di Ovada hanno provveduto a reperire e donare delle visiere protettive sia all’ospedale di Ovada, che alla RSA di Lercaro e alla Croce verde Ovadese, nonché ai volontari della Caritas che, in questo periodo di emergenza sanitaria, devono affrontare anche l’emergenza alimentare di molti ovadesi, conseguenza della prima.

Tale ultima operazione è stata possibile grazie alla disponibilità e alla collaborazione del “Punto Giovani di Novi Ligure” e dei “NoviMakers” che hanno messo a disposizione il loro tempo e le loro stampanti 3D per realizzare di dette visiere con il materiale tecnico da noi reperito.

Naturalmente il Lions Club di Ovada sta già lavorando per altri interventi sul territorio.”

Ivana Nervi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.