“Il 25 APRILE NELL’OLTREGIOGO”: UNA PIAZZA VIRTUALE

Cari lettori de “l’inchiostro fresco”

Se è vero che “ogni promessa è debito”, eccovi, come anticipato, il nostro filmato sul 25 Aprile nell’Oltregiogo che pubblichiamo oggi 25 Aprile 2020 alle ore 9,00, come se fossero fisicamente aperte le celebrazioni alle quali ogni anno siamo abituati ad assistere e partecipare per ricordare questa data che è stata la linea di demarcazione tra il nostro passato e il nostro presente.

Oggi non possiamo muoverci dalle nostre case, perché adesso come ieri siamo tutti impegnati a riconquistare la nostra libertà, questa volta di movimento e fortunatamente non di idee, per fermare un nemico invisibile che viene da lontano.

E allora nell’impossibilità di muoverci, ecco che qui in redazione è venuta l’idea di creare una piazza virtuale: la piazza virtuale dell’Oltregiogo per celebrare tutti insieme il 25 Aprile.

Ed ecco il filmato che, grazie alla magistrale regia di Fausto Piombo, vi porta idealmente, partendo da Fascia (Ge) dal monumento ad Aldo Gastaldi detto “Bisagno”, scendendo dalla Val Borbera a Novi Ligure (Al), Busalla (Ge), Voltaggio (Al), Ovada (Al), Urbe (Sv), Molare (Al), Rossiglione (Ge), Campo Ligure (Ge), Masone (Ge), nuovamente a Urbe per giungere poi a Sassello (Sv).

Una piazza virtuale questa a cavallo dell’Appennino ligure /piemontese dove si sono svolti gran parte dei tragici fatti che si riassumono nel 25 Aprile dei quali noi, a distanza di anni, grazie alla ritrovata libertà, cerchiamo di mantenere viva la memoria storica in tutti i suoi aspetti, anche quelli che potrebbero risultare scomodi. Perché la storia è un tribunale che non perdona.

Ed è per tale ragione, per la conservazione della memoria storica, che oggi noi de “l’inchiostro fresco” che proprio in questa zona siamo da anni presenti, abbiamo voluto regalare questa piazza virtuale al 25 Aprile e all’idea di libertà!!!!!

Gian Battista Cassulo

“Il 25 APRILE NELL’OLTREGIOGO”Cari lettori de “l’inchiostro fresco”Se è vero che “ogni promessa è debito”, eccovi, come anticipato, il nostro filmato sul 25 Aprile nell’Oltregiogo che pubblichiamo oggi 25 Aprile 2020 alle ore 9,00, come se fossero fisicamente aperte le celebrazioni alle quali ogni anno siamo abituati ad assistere e partecipare per ricordare questa data che è stata la linea di demarcazione tra il nostro passato e il nostro presente.Oggi non possiamo muoverci dalle nostre case, perché adesso come ieri siamo tutti impegnati a riconquistare la nostra libertà, questa volta di movimento e fortunatamente non di idee, per fermare un nemico invisibile che viene da lontano.E allora nell’impossibilità di muoverci, ecco che qui in redazione è venuta l’idea di creare una piazza virtuale: la piazza virtuale dell’Oltregiogo per celebrare tutti insieme il 25 Aprile.Ed ecco il filmato che, grazie alla magistrale regia di Fausto Piombo, vi porta idealmente, partendo da Fascia (Ge) dal monumento ad Aldo Gastaldi detto “Bisagno”, scendendo dalla Val Borbera a Novi Ligure (Al), Busalla (Ge), Voltaggio (Al), Ovada (Al), Urbe (Sv), Molare (Al), Rossiglione (Ge), Campo Ligure (Ge), Masone (Ge), nuovamente a Urbe per giungere poi a Sassello (Sv).Una piazza virtuale questa a cavallo dell’Appennino ligure /piemontese dove si sono svolti gran parte dei tragici fatti che si riassumono nel 25 Aprile dei quali noi, a distanza di anni, grazie alla ritrovata libertà, cerchiamo di mantenere viva la memoria storica in tutti i suoi aspetti, anche quelli che potrebbero risultare scomodi. Perché la storia è un tribunale che non perdona.Ed è per tale ragione, per la conservazione della memoria storica, che oggi noi de “l’inchiostro fresco” che proprio in questa zona siamo da anni presenti, abbiamo voluto regalare questa piazza virtuale al 25 Aprile e all’idea di libertà!!!!!Gian Battista Cassulo

Pubblicato da Gian Battista Cassulo su Sabato 25 aprile 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *