BORSE DI STUDIO “GIULIO CAMPASTRO” – NOVI LIGURE

Nel 2018 a soli 47 anni, durante una scalata sulle Dolomiti, perdeva la vita precipitando per oltre duecento metri, sul versante bellunese della Cima Piccola delle Tre Cime di Lavaredo, l’Ing. Giulio Campastro, dirigente ERG, abitante a Roma ma novese di origine.

I genitori di Giulio, l’Ing. Angelo Campastro e la prof.ssa Giannina Bisio, assieme alla moglie Ilaria, nel 2019 per ricordarlo hanno istituito tre borse di studio a suo nome. Per il secondo anno consecutivo il prossimo 7 novembre 2020 si ripeterà l’evento

LA CONSEGNA BORSE DI STUDIO GIULIO CAMPASTRO: CI SCRIVONO I GENITORI DI GIULIO

La cerimonia di consegna delle borse di studio, il 9 novembre dell’anno scorso, si è svolta in un’atmosfera speciale, poiché non è stata soltanto l’assegnazione di un premio, ma soprattutto perché nei molteplici interventi si è percepito chiaramente uno spirito comune, a significare il messaggio di Giulio.

È profondo e va dritto al cuore: la vita è una Montagna da ascendere con amore, impegno e sano appassionato divertimento, a tratti in solitaria, ma comunque sempre consapevoli che l’uomo non è un’isola ma parte di un continente, e accanto a noi c’è il prossimo con cui condividere i nostri talenti, il nostro percorso.

In perfetta armonia è stato l’intervento di Lucina ad evidenziare che la società odierna ha esigenza di comunità, e la nostra iniziativa prova come dal ricordo di una persona vera, di valore, nasca la fiducia nei nostri giovani, impegnati e desiderosi di contribuire a creare un futuro migliore.

Ne scaturisce l’importanza di cercare dentro di sé il proprio essere e valorizzarlo al meglio, in modo generosamente intelligente per sé e per gli altri. Giulio lo capisce sin dalla tenera età di otto anni, quando scrive per il giornalino “La Voce” un articolo significativo dal titolo “Essere veramente sé stessi” e, in seguito, adotta come filosofia di vita “in più siamo ad essere bravi, meglio è”. È un mondo d’amore che Giulio ci lascia e lo percepiamo anche da quel suo sorriso contagioso e accattivante, espressione di un’innata abilità di dialogo e di intensa empatia, capace di aprire il cuore e far dire “Giulio rimarrai sempre con noi”.

Noi vogliamo concretizzare la preziosa eredità di Giulio per un bene comune, spronando i nostri giovani a seguire le sue orme per diventare protagonisti di una realtà più bella: in questo modo Giulio continuerà a vivere nella sua essenza.

Tre sono le borse di studio, del valore di 2.500 euro ciascuna, assegnate sulla base del merito: due da parte della famiglia, una da parte di colleghi, amici, parenti. Le prime due saranno consegnate a diplomati del Liceo Classico Andrea Doria, mentre la terza privilegerà un diplomato del Liceo Classico o Scientifico iscritto alla Facoltà di Ingegneria Chimica.

La cerimonia avrà luogo sabato 7 novembre 2020 alle ore 10,30 nell’Aula Magna del Liceo Amaldi, via Mameli e a Novi Ligure.

Giannina Bisio e Angelo Campastro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.