DONAZIONE DI SANGUE ALLA CRI DI NOVI LIGURE

Il Comitato della Croce Rossa Italiana di Novi Ligure (Al) organizza sabato 20 marzo 2021 la sua prima raccolta pubblica di sangue del 2021

Dal Comitato della Croce Rossa di Novi Ligure, riceviamo e pubblichiamo

“I nostri volontari saranno presenti in piazza XX Settembre dalle 8 alle 12, in collaborazione con l’autoemoteca del Comitato CRI di Cassine. La donazione è aperta a tutti coloro di età compresa tra i 18 e i 60 anni che godano di buono stato di salute e superino la visita medica la mattina del prelievo. Nell’ottica di prevenire contagi da COVID-19 è obbligatoria la prenotazione telefonando al numero 334/605.16.44 o scrivendo a donatori@crinoviligure.it.

Il sangue è una risorsa essenziale per le strutture sanitarie, che non può essere prodotta in laboratorio e la cui disponibilità si basa esclusivamente sulla donazione volontaria. La pandemia da COVID-19 ha causato nell’ultimo anno una flessione delle donazioni di sangue, ma il fabbisogno degli ospedali resta lo stesso. Ogni sacca di sangue donata ha il potenziale di salvare fino a 3 vite, da vittime di incidenti fino a pazienti affetti da cancro o malattie croniche.

La donazione di sabato è solo l’ultima delle raccolte organizzate da anni dalla CRI di Novi e Cassine e che nel 2020 hanno contribuito a fronteggiare la carenza di sangue causata dall’emergenza. Un anno fa, il 14 marzo 2020, la generosità dei novesi che avevano risposto in massa all’appello lanciato dalla CRI di Novi aveva tasformato una donazione programmata per una sola mattinata in una maratona durata due giorni.

I pubblici prelievi di sangue torneranno nei prossimi mesi con altri appuntamenti a Basaluzzo e Pozzolo Formigaro.

Alberto Coscia – Associazione della Croce Rossa Italiana – Comitato di Novi Ligure

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.