Street Art a Quattordio

L’Arte di strada, universalmente nota come street art, è un’evoluzione del vecchio fenomeno del graffitismo, più noto come writing: la pratica di scrivere o disegnare sui muri delle città. A volte in maniera non autorizzata o illegale; altre volte, più opportunamente, in luoghi appositi, anche su incarico di un committente, che in certi casi può persino essere un ente pubblico locale. Il fenomeno comprende alcuni imbrattamuri ai limiti del teppismo, ma anche veri e propri artisti capaci di abbellire la città con opere fantasiose e colorate.

A questo fenomeno il paese di Quattordio (AL) dedica, quest’anno per la seconda edizione (la prima fu nel 2017), il QUA – Quattordio Urban Art, un festival promosso da Stradedarts Urban Gallery, con il patrocinio del Comune di Quattordio. Le date sono da venerdì 25 a domenica 27 giugno.

Quattordio ha una lunga tradizione di attenzione a questo fenomeno: nel 1984 fu il primo piccolo centro in Italia a ospitare un evento di graffiti writing. Quest’anno viene completato il restauro di un’opera creata proprio in quell’occasione da tre artisti che hanno successivamente raggiunto una notorietà internazionale: Phase 2Delta 2 ed Ero, i loro nomi (d’arte, ovviamente).

Per un piccolo comune di poco più di 1600 abitanti è quindi un’occasione di assumere un rilievo anche internazionale.

Altre informazioni si possono ricavare dalla pagina facebook:

https://www.facebook.com/quattordiourbanart/?__xts__[0]&__xts__[1]&__xts__[2]=68.ardsy7en…

Nelle illustrazioni, alcune opere mostrate dal QUA.

Stefano Rivara

One Reply to “Street Art a Quattordio”

  1. Stefano hai fatto un ottimo servizio!!!! E ricordiamoci che i graffiti potrebbero abbellire le “brutture” di una certa edilizia votata alla speculazione urbanistica che ha distrutto città e ambienti!!!!! Gian Battista Cassulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.