Ad Arquata Scrivia il mese di Maggio è il mese della cultura

Nello stesso periodo in cui a Torino si svolgerà il famoso “Salone del Libro”, ad Arquata riparte la nuova edizione di “ViaggiAMO con I LIBRI“, un deciso impegno per promuovere la cultura da parte di tutta l’amministrazione comunale di Arquata Scrivia e in particolare dall’Assessore Nicoletta Cucinella.

Frutto della collaborazione con l’attivo Sistema Bibliotecario Tortonese e organizzato con l’importante supporto dell’Associazione Librialsole, l’evento ha l’ambizioso obiettivo di promuovere la cultura, i libri e la lettura. La rassegna, che si snoda in alcuni Comuni aderenti al Sistema, farà tappa ad Arquata nella settimana dal 9 al 15 Maggio continuando nel corso del mese.

Molte le proposte in programma, a partire dalla confermata Fiera del Libro in Piazza Santo Bertelli, con la presenza di molti editori locali, tra i quali ricordiamo Alberto Ramasso, giovane collaboratore e associato del Centro studi “In Novitate” di Novi Ligure, che presenterà il suo libro “Figino e l’Alta Val Borbera nella storia” e non solo, tra i quali Alberto Torregiani che Venerdì sera alle 21 nel salone della SOMS presenterà la sua autobiografia, dalla quale è stato tratto un film andato in onda sui canali RAI. Tra le varie presentazioni ricordiamo anche quella dello storico giornalista inviato dal Regno Unito Antonio Caprarica che il 27 Maggio nel salone del Teatro Juta presentarà “Elisabetta per sempre regina” (Sterling & Kupfer).

Nei giorni feriali non mancheranno invece proposte per i bambini: oltre ad una Fiera del libro destinata a loro e allestita nella palestra delle Scuole Medie, per gli studenti e gli insegnanti delle Scuole primaria e secondaria di primo grado ci sarà la possibilità di incontrare e dialogare con l’autore Nicola Brunialti. Nelle settimane a seguire poi, le classi verranno coinvolte in laboratori e letture ad alta voce dalle bibliotecarie.

Per gli ingressi al chiuso seguiranno le normative antiCovid vigenti: non vi è alcun obbligo di prenotazione per gli eventi  ma sarà necessario l’uso della mascherina.

Fausto Cavo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.