Si accende la campagna elettorale: Pier Sandro Cassulo candidato sindaco ad Ovada (Al)

Sabato 23 marzo, Pier Sandro Cassulo ha convocato una conferenza stampa in cui ha annunciato di aver ricevuto la richiesta da Giorgio Bricola, Eugenio Boccaccio e Fulvio Briata, ex candidati sindaci del recente passato, di guidare, in virtù della sua lunga e positiva esperienza amministrativa, una lista civica da contrapporre all’attuale amministrazione guidata da Paolo Lantero.

Cassulo ha ricevuto la stampa locale in un luogo insolito, nella stazione ferroviaria di Ovada.

ha spiegato che negli anni Novanta dirigeva quella stazione ed in quanto capo stazione titolare ci aveva abitato fino a che era stato chiamato a dirigere la stazione di Genova piazza Principe.

Cassulo ha comunicato di aver accettato di candidarsi e conseguentemente ha presentato alcuni giorni fa le dimissioni di segretario cittadino della Lega di Ovada e da tutti gli altri incarichi di partito.

Con l’occasione ha voluto ringraziare tutti coloro che si sono impegnati per realizzare questo progetto unitario ed in particolare i segretari provinciali del Centro destra, Ugo Cavallera, Giovanni Battista Poggio e Federico Riboldi che hanno deciso di sostenere questa lista civica pur non essendone protagonisti.

Ha solo manifestato il rammarico nei confronti del “Movimento cinque stelle” che nonostante la convinta adesione al progetto dell’attuale consigliere del movimento Emilio Braini, non hanno deciso di partecipare a questa lista civica unitaria .

Davide Parodi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.