Ovada, chiusura temporanea per il “Circolo Ricreativo Ovadese”

Ancora una volta un locale era divenuto ritrovo abituale di pregiudicati

Operazione congiunta della Polizia di Stato della Questura di Alessandria insieme al personale della Compagnia Carabinieri di Acqui Terme che, ad Ovada, hanno notificato al titolare del “Circolo Ricreativo Ovadese” la chiusura per quindici giorni ai sensi dell’articolo 100 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza. Il locale è situato nella centrale Corso Martiri della Libertà.

La chiusura si è resa necessaria dopo diversi interventi effettuati dalle Forze dell’Ordine, all’interno del locale era costante la presenza di numerosi pregiudicati, sia per reati contro la persona che contro il patrimonio o in violazione della normativa sugli stupefacenti.

Le Forze dell’Ordine hanno ritenuto il locale un ritrovo abituale ed un punto di riferimento per individui pluripregiudicati, e lo stesso locale rappresentava una fonte di allarme sociale e disagio per i residenti nella zona.

Per questo, anche al fine di evitare che si reiterino simili episodi, è stata ritenuta necessaria la sospensione dell’attività a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.