Il tempo per ricordare. Il tempo per riflettere

Lunedì 2 novembre è la giornata dedicata ai Defunti. Vi proponiamo una pubblicazione di pregio con la quale il ricordo dei propri cari si lega alle bellezze storico/monumentali del cimitero di Staglieno di Genova

La giornata dedicata ai defunti nell’immaginario collettivo ci richiama l’idea di cimiteri stracolmi di gente che, raccolta sulla tomba dei propri cari, resta in meditazione. E lo scenario è quello di una esplosione di fiori, corone, lumini e quant’altro per far sentire ancora vivo il legame con chi non c’è più. I cimiteri dunque luogo per la conservazione della memoria, ma anche luogo di struggente solitudine e di tristezza.

E proprio ai cimiteri Anselmo Orsi nel 2012, edito da De Ferrari, ha dato alle stampe, con testi di Aldo Padovano e prefazione di Silvio Ferrari, un prezioso volumetto, “La città del silenzio”, dedicato al cimitero monumentale di Staglieno di Genova.

Un luogo dove incanto ed emozioni si imprimono nell’anima, come scrive Rosanna Crotti Spigo nella presentazione all’opera, sottolineando che in questa città silenziosa “l’incontro tra umano e ultraterreno lo si intravvede nei volti e nelle pose delle monumentali sculture” che si affacciano sulle tombe o lungo i viali di questo monumentale complesso cimiteriale.

Un libro dunque non a caso edito grazie a “La Generale”, agenzia di pompe funebri di Genova Sampierdarena, proprio per rendere omaggio al Cimitero di Staglieno, un bene artistico prezioso che, come ci ricorda Rosanna Crotti Spigo, è tutto da riscoprire.

Gian Battista Cassulo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.