CAMILLA DENTE, LUISA FALCIONE E FRANCESCO LANTERO VINCONO CONCORSO “REPUBBLICA SCUOLA”

Camilla Dente della 3°E del liceo “Amaldi” di Novi, indirizzo  linguistico, si è aggiudicata la sfida della didascalia promossa dal quotidiano “Repubblica@scuola”, commentando una fotografia relativa ad una missione sul campo di “Medici senza Frontiere”. L’associazione invierà un suo collaboratore a incontrare la classe a settembre.

Spiega Francois Dumont, direttore della comunicazione di “Medici senza frontiere”: “La nostra azione umanitaria non si svolge solamente portando assistenza medica ma anche testimoniando cosa accade nei contesti di crisi in cui operiamo. Medici senza frontiere è nata da medici e giornalisti e sappiamo che la comunicazione può avere un ruolo fondamentale nell’aiutare popolazioni vulnerabili. Con questa iniziativa di web journalism abbiamo voluto avvicinare il mondo della scuola ai grandi temi umanitari, fornendo agli studenti gli strumenti per conoscere e raccontare le crisi mediatiche o dimenticate in corso oggi nel mondo”.

Con Camilla Dente, vincitrice del concorso indetto da “Repubblica-Scuola”, ci sono altri due studenti che si sono imposti in questo concorso, anch’essi frequentanti la classe 3°E, indirizzo linguistico, del liceo “Amaldi” di Novi Ligure. Sono Luisa Falcione di Stazzano e Francesco Lantero di Ovada.

Luisa Falcione ha vinto la sfida “studente reporter” avente per argomento “Quando una malattia arriva se ne deve parlare?” mentre Francesco Lantero si è imposto riguardo alla sfida “Prima pagina”.

La sfida “Se ne deve parlare?” era organizzata da “Repubblica” in collaborazione con l’AIOM, l’associazione italiana di oncologia medica. Gli studenti erano chiamati a dire la loro su di un tema assai delicato e a Silvia Falcione, vincitrice del concorso, è stata data la possibilità di incontrare la cantante Emma Marrone che con forza e coraggio ha affrontato e superato due volte la malattia.

Agli studenti delle scuole italiane veniva chiesto di scrivere un testo in cui esprimevano il loro parere  in merito al comportamento corretto da tenere nei confronti della malattia.

Il ragionamento condotto da Luisa Falcione è giunto alla conclusione che nei confronti della malattia non esiste un comportamento giusto da tenere, decidere di parlarne o meno è una scelta del tutto personale che non deve essere contestata. La posizione di Luisa Falcione è quella di rispettare la volontà di tutti “perché non si può giudicare quello che prova una persona malata.

Francesco Lantero per la sfida “Prima pagina” ha scelto come argomento l’assassinio di Jamal Khassogi. Spiega Francesco Lantero: “Ho scelto di trattare l’argomento dell’assassinio di Khassogi in quanto, per l’ennesima volta, un giornalista è stato messo a tacere quando si è occupato di casi scomodi a qualcuno.”

Maurizio Priano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.